Commutazione apparati RTX

Discussione generale per argomenti Ham

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

Commutazione apparati RTX

Messaggiodi Scarabottolo » 10/06/2018, 16:14

Salve. Mi rivolgo agli utenti di questo sito al fine di sottoporre un quesito e di realizzare concretamente la migliore soluzione possibile. Ho due ricetrasmettitori bibanda entrambi operativi sui 2 metri e 70 centimetri e ciascuno con le uscite separate vhf e uhf. L'obiettivo è collegarli ad una unica antenna bibanda rispettando il criterio che mentre uno è collegato all'antenna l'altro no. La realizzazione di quanto proposto deve tener conto di introdurre la minore attenuazione possibile. Grazie per l'attenzione. Saluti da Claudio IK3XKQ.
Avatar utente
Scarabottolo
Operatore in crescita
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 05/02/2014, 19:15

Re: Commutazione apparati RTX

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 10/06/2018, 20:58

Il sistema che permette di avere la minore perdita possibile è di collegare esclusivamente direttamente all' antenna, posizionata il più in alto possibile e libera, con discesa con minor perdita possibile e di minor lunghezza possibile, di volta in volta SOLO l' apparecchio che adoperi, e in particolare il bocchettone della banda che stai utilizzando.
Al secondo posto c'è la soluzione dei commutatori coassiali, che devono essere di qualità e adatti alle frequenze in gioco.
Bisogna però ricordarsi ogni volta, prima di trasmettere, la giusta sequenza....a me non piace ma qualcuno....lo fa.
Al terzo posto, l' uso di BUONI SE NON OTTIMI DUPLEXER, e nel caso di addirittura due apparecchi con soluzioni simili, un commutatore prima della linea comune verso l' antenna singola.
I duplexer "uniranno"uscita vhf e uhf ad una sola linea (uguale se hai un altro apparecchio con uscite separate), eventualmente il commutatore messo tra le due uscite "singole" dei due duplexer ti permetterà di "commutare" fra i due apparecchi .....anche se nessuno ti impedisce di staccare e riattaccare a mano la linea al duplexer di questo o di quell' apparecchio senza adoperare alcun commutatore.
Scusami poi se non avessi capito bene la domanda, ma questa è la mia interpretazione. (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7188
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Commutazione apparati RTX

Messaggiodi pat0691 » 11/06/2018, 9:40

Credo proprio che il duplexer sia la soluzione piu' giusta.
Io personalmente ho un Kenwood TS-2000X, quindi anche con i 1200 mHz e una Diamond V-6000 tribanda e uso un Triplexer.
Ps) Chedo scusa...non avevo letto che gli apparati sono due bibanda distinti e saparati, quindi ci vogliono altre soluzioni. Forse un buon commutatore....
Ultima modifica di pat0691 su 11/06/2018, 9:43, modificato 1 volte in totale.
pat0691
Nuovo operatore
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 07/05/2018, 13:42

Re: Commutazione apparati RTX

Messaggiodi Claudio IZ1LAT » 11/06/2018, 9:42

ma vorresti poterli avere simultaneamente in rx, ed isolarli quando uno dei due trasmette?
...oppure uno dei due è costantemente isolato dall'antenna, fino a quando non commuti su di lui?
Frasi cult
Capitan Ventosa e soci, con l'avvallo della loro redazione, hanno la presunzione di potersi sostituire al Ministero dello Sviluppo Economico.
"...oggi c'era il vento che spostava le onde radio, ecco perchè c'era poca propagazione"
"...arrivi 9-10, 9-11" - "stò aprendo un sito, cosi ci metto le radio, presto sarà on air"
IZ1LAT
Visita il mio sito web!
Avatar utente
Claudio IZ1LAT
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 4157
Iscritto il: 20/10/2008, 13:28
Località: Bagnolo P.te (CN)

Re: Commutazione apparati RTX

Messaggiodi Scarabottolo » 11/06/2018, 9:57

Desidero mantenere le due radio separate, cioè solo una riceve oppure trasmette mentre l'altra è scollegata dall'antenna. Grazie
Avatar utente
Scarabottolo
Operatore in crescita
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 05/02/2014, 19:15

Re: Commutazione apparati RTX

Messaggiodi Claudio IZ1LAT » 11/06/2018, 10:11

questa potrebbe essere la soluzione

Immagine

l'esempio postato andrebbe benissimo per le HF, tuttavia qui si parla di V e U, dove le perdite sono dietro l'angolo...
Potresti adottare questa soluzione, utilizzando però dei relè sottovuoto. Costano decisamente più cari ma perdono qualcosa in meno. Il circuito di comando rimane uguale, ma probabilmente i sottovuoto saranno a 48Vcc.
Frasi cult
Capitan Ventosa e soci, con l'avvallo della loro redazione, hanno la presunzione di potersi sostituire al Ministero dello Sviluppo Economico.
"...oggi c'era il vento che spostava le onde radio, ecco perchè c'era poca propagazione"
"...arrivi 9-10, 9-11" - "stò aprendo un sito, cosi ci metto le radio, presto sarà on air"
IZ1LAT
Visita il mio sito web!
Avatar utente
Claudio IZ1LAT
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 4157
Iscritto il: 20/10/2008, 13:28
Località: Bagnolo P.te (CN)


Torna a General Ham

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti