Yaesu FTdx-101D primo approccio...

Il nostro apparato...le ultime novità del mercato...l' apparecchio dei nostri sogni, vecchio o nuovo, valvole o transistor....impressioni "su strada" e recensioni.

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

Yaesu FTdx-101D primo approccio...

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 21/05/2019, 21:33

Ebbene si, oggi ho avuto modo di metterci le mani sopra per giocarci:

Immagine

Immagine
apparecchio IMPORTANTE che si presenta MOLTO bene, generalmente è molto bello specialmente nella zona della manopola del vfo, classica Yaesu con manopola importante e dotato di jog-shuttle.
La qualità dei comandi, dei pulsanti e delle plastiche sul frontale appaiono MOLTO BUONE, qualità svrapponibile al 5000.
Il confronto con il 7610 appare però inevitabile...
Il display tutto a sx falsa un po le proporzioni...forse sotto questo punto di vista, e con l' ergonomicità in generale, Icom è migliore.
Lo schermo è ampio.
Al primo approccio la qualità della grafica non sembra essere a livello del 7610, e forse non lo è.
Il 7610 appare migliore, con i caratteri più rotondi e definiti, in generale quindi più piacevole.
Lo scope 3d...un giochetto per bambini....via giu....
Se attenui, si attenua anche lo spectrum scope...deve funzionare cosi o c'è il menu per lasciarlo fisso??
Sicuramente ci sarà....il 7610 ha uno scope eccezionale comunque, mi piace di piu anche come grafica
Se premi lo schermo sullo spectrum scope dove vedi il segnale, l' apparecchio ci si sintonizza....non cosi precisamente come Icom, che al primo tocco ingrandisce e al secondo sintonizza....sarà da prenderci la mano, ma anche questo non mi sembra tanto "ganzo".
Il DNR va cosi..., sciacqua come quello del 991...magari un pelo meglio se c'è il segnale, ma col solo rumore di fondo l' apparecchio sembra nel fondo di un secchio pieno d' acqua.
L' RF Gain...un attenuatore...come il 7300...non deve funzionare cosi o meglio sugli sdr va cosi e non va bene!!!
Il sistema dei menu è molto simile a quello del 9000, non è semplice e immediato come Icom ma credo basta farci l' abitudine....questo è soggettivo.
Le possibilità sembrano notevoli "sulla carta" ma poi il ricevitore "ingozza" come quello del 5000 (se uno accende un interruttore o parte la pompa del frigo, o scatta un rel' con un bello scintillone, il RX si silenzia per un attimo, come se l' agc andasse nel pallone per riprendersi dopo qualche frazione di secondo, o anche piu di qualche frazine diciamo, cosa comune amolti apparecchi Yaesu compreso 5000, 3000, 991 ecc...effetto a mio parere asssolutamente deprecabile...). Il 7610 non lo fa.
Io ho venduto un 5000 e un 3000 per questo difetto; perfezionista come sono non lo posso accettare da un rx di una certa classe!
Però a ben vedere l' agc ha anche altre regolazioni (sulla falsa riga del 9000 o dell' Orion per intenderci...) e non è detto che questo fastidiosissimo effetto si possa correggere.
Quindi questo fattore NEGATIVISSIMO sicuramente potrà essere rivisto, spero, trovando la soluzione in una regolazione "fine".
Concludendo....
Sicuramente inserendo il filtri a monte (e quest' apparecchio offre questa possibilità...), con la storia del front end accordabile (VCTune) il rx diventerà "una bestiaccia"; cosi com'è, ovvero senza l' optional.... non c'è differenza col 7610, a fianco sembrano identici....e suonano molto bene entrambe!
Le prove proseguiranno; per adesso non mi sono certo impressionato possedendo l' Icom....mi volevo impressionare ma senza filtri questo apparecchio mi sembra all' orecchio proprio uguale al buon 7610; poi va provato in condizioni difficili e specialmente coi filtri a bordo; sono sicuro che potrà dare le paghe a tutti cosi come l Ing. Sherwood ha provato coi suoi strumenti professionali (che comunque non sono le orecchie....e chi vuole intendere....).
....
Credo comunque che siamo arrivati al limite....un limite difficilmente superabile con la tecnologia consumer attuale.

Attenzione, ve la do in maniera buttata li...potete crederci come ad una novella...stanno lavorando su apparecchi militari che hanno implementata la cosiddetta A.I. (ovvero intelligenza artificiale), e attraverso dei processori con prestazioni e velocità di calcolo per i criteri attuali... assurde, con appunto questa tecnologia rivoluzionaria di cui si comincerà presto a parlare, abbinata a algoritmi e calcoli matematici molto complessi, si riescono già ora e sempre più si riusciranno... a far sentire anche modulazioni seppellite nel qrm, oppure con segnali anche sovrapposti...tutte cose assolutamente incomprensibili a qualsiasi rx attuale...questo eliminando completamente la parte di noise e ricostruendo in tempo reale digitalmente la modulazione o eventualmente la parte "dati"....addirittura in presenza di piu modulazioni si riescono e riusciranno a ricostruire tutte le modulazione presenti in contemporanea, come se si lavorassero in 3D appunto, su piani diversi....semplicemente selezionandole attraverso differenti demodulatori, insomma come se avessimo degli "interruttori" che ci fanno sentire questo o quello anche se parlano contemporaneamente....e al di sotto del livello del qrm....con sovrapposti disturbi e bordate da qso adiacenti.
.....
.....
....
...pensateci vai....
..
VE LO IMMAGINAVATE??? Pensate che sia fantascienza?
Che sia tutto frutto di fervida immaginazione??
... mah... posso soltanto dirvi che non vi racconto fregnacce...e che la novella ....siete sicuri che lo sia?
Posso anche dirvi che tutto questo è già oggi reale seppure a degli stadi ancora primordiali, sperimentali e per poche teste... su apparati anch' essi sperimentali ad esclusivo uso militare, non di pubblico dominio... dal costo anche di DIVERSE centinaia di migliaia di euro....
Sicuramente per il nostro mercato sta roba è e sarà per molti anni a venire ancora pura FANTASCIENZA, ma tenete d' occhio questo post...avrete SICURAMENTE la possibilità di farlo tornare a galla fra qualche lustro....magari potrete avere la soddisfazione di poter dire che QUALCUNO ve lo aveva già raccontato in epoca non sospetta...fra 7-8 anni magari qualche PALLONARO farà la grande scoperta....potrete mettergli sempre davanti ai denti questo, c'è la data... 8-) (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7126
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Yaesu FTdx-101D primo approccio...

Messaggiodi IK0TIX » 23/05/2019, 22:54

Filippo IZ5MJQ ha scritto:..
VE LO IMMAGINAVATE??? Pensate che sia fantascienza?
Che sia tutto frutto di fervida immaginazione??


NO! con un campionamento diretto e i giusti algoritmi non è fantascienza
Lo dico perché ho lavorato con le reti neurali ai primordini e posso dirvi che già 20 anni fa con le immagini catturate da telecamere con soli 4mpx si facevano cose assurde
Ultima modifica di IK0TIX su 23/05/2019, 23:09, modificato 1 volte in totale.
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore interessato
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Yaesu FTdx-101D primo approccio...

Messaggiodi IK0TIX » 23/05/2019, 23:07

il post di sopra meritava una risposta dedicata... ora torno on topic:

devo dire che quanto da te descritto non mi sorprende molto e soprattutto non trovo strano che in qualche modo contraddica certe liste di cui spesso discutiamo per un semplice motivo che subito spiego:
vi ho già detto che mi sono iscritto sul gruppo .io dedicato al 7610 e nonostante i due condividino la gestione del forum Adam e Bob sulla questione sdr non mi sembrano del tutto allineati. Mi spiego meglio.
Sherwood continua a testare le radio allo stesso modo mettendo più o meno le diverse tecnologie sotto i ferri con lo stesso criterio.
Allo stesso tempo Adam (ma, attenzione, mai contemporaneamente con una diplomazia tipica di certe persone che definiremmo "Serie" con la S maiuscola) spesso pubblica dei commenti che riconducono in particolare ad un paio di suoi post che di seguito vi linko
(sono in inglese ma tentate pure un approccio googliano se non masticate altre lingue il succo comunque sarà sufficientemente comprensibile)

http://www.ab4oj.com/sdr/sdrtest2.pdf

http://www.ab4oj.com/icom/ic7610/apdxc18_test.pdf

a dirla tutta non è l'unico che insiste nel dire che le misure su un SDR a campionamento diretto non possono essere fatte allo stesso modo degli altri apparati di tipo legacy (ibridi e bastardi inside compresi).
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore interessato
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Yaesu FTdx-101D primo approccio...

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 26/05/2019, 20:18

In passato ho avuto MOLTE volte a dire che i test di Sherwood sono FARLOCCHI e non ho certo remore a ribadirlo.
Basta vedere che le misurazioni NON sono fatte a larghezze costanti, alcuni apparecchi vengono esaminati a 2 khz, altri a 4 ecc...solo per questo perdono di qualsiasi validità.
Ripeto TUTTO QUESTO NON HA SENSO e se qualcuno continua a dar credito a queste "misure" dimostra di NON CAPIRE neppure come funziona un apparecchio.
Ma alla gente piacciono veramente tanto queste stronzate! (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7126
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu


Torna a Apparecchi Radioamatoriali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron