Pagina 7 di 7

Re: Il mio dipolo nuovo

MessaggioInviato: 24/04/2016, 16:46
di fiodor
ciao Davide grazie per la spiegazione con tanto di dati strumentali!
-1 le perdite ci saranno anche in RX...
-2 0.5 dB non mi sembrano molti. non mi sfugge che si tratta di una scala LOGARITMICA, ma penso che in HF non rappresentino una tragedia e...400 Ohm sono molto distanti dai fatidici 50 Ohm. ma come ben dici, ci sono casi in cui l'accordo di un forte mismatch genera meno perdite rispetto all'accordo di un ridotto mismatch.

ti pongo un'altra domanda:
volendo alimentare il dipolo doublet con uno spezzone di piattina bifiliare e poi proseguire con un tratta di cavo coassiale, quale sarebbero il balun (naturalmente per separare efficacemente la calza) e (nel caso servisse) il trasformatore di impedenza da impiegare?

Re: Il mio dipolo nuovo

MessaggioInviato: 17/09/2016, 16:15
di skyrider
A proposito di distanziatori.....un Italia Zero non ricordo il nominativo CWpista con le palle quadre (FOC, Honour Roll, 5BDXCC e chi più ne ha più ne metta) ha operato per anni con una Zeppellin di 40 metri di lunghezza la cui "scaletta" era realizzata impiegando bigodini in plastica per parrucchiera (stampati preforati a distanza costante) previa protezione con due mani di flatting sintetico....
Altra idea !

Skyrider

Re: Il mio dipolo nuovo

MessaggioInviato: 19/09/2016, 20:56
di 1PNP548
ho visto realizzare la scaletta con gli stecchi dei mottarelli :mrgreen: