Pagina 2 di 2

Re: Antenne EH

MessaggioInviato: 20/11/2008, 17:16
di maico
Derrick ha scritto:In HF non ho ancora trovato alcuna antenna che sfugga al principio elementare "antenna piccola segnali piccoli, antenna grande segnali grandi".
Se una tale antenna esistesse davvero, dopo pochi mesi tutti i radioamatori con poco spazio a disposizione (in Italia sono centinaia) ne avrebbero una, anziché scervellarsi per montare anche solo un dipolo rotativo a 10 metri di altezza.

:mrgreen:


Hi ti faccio un'esempio.
L'antenna di I1UJX é alta solo 6,50 , costa meno di tante verticali
ma molti om non la conoscono perché non fanno pubblicità
ma é usata in molte spedizioni chissa perché ?
non sempre quello che fanno tutti é la soluzione migliore
ciao

Re: Antenne EH

MessaggioInviato: 21/11/2008, 10:56
di Derrick
maico ha scritto:
Hi ti faccio un'esempio.
L'antenna di I1UJX é alta solo 6,50 , costa meno di tante verticali
ma molti om non la conoscono perché non fanno pubblicità
ma é usata in molte spedizioni chissa perché ?
non sempre quello che fanno tutti é la soluzione migliore
ciao


Ciao Maico,
perdonami ma il paragone non regge... ;) L'antenna di UJX è di tipo tradizionale, il plus è nella praticità d'uso in portatile: attività che fanno una percentuale ridotta (rispetto al totale) di OM e con mille sfaccettature diverse dal castello in piena città all'isoletta nel pacifico di differenze ne corrono :mrgreen: La differenza principale poi, come dici, è nel costo e nella costruzione, non nelle caratteristiche elettriche...
I problemi di installazione sul tetto invece ce l'hanno almeno il 60% degli OM e se fosse uscita davvero un'antenna risolutiva come l'EH che "dovrebbe" consentire di lavorare per esempio le bande basse (80 e 160) con un tubo di 2 metri e mezzo anziché con decine e decine di metri di antenna montata a sua volta a decine di metri di altezza ritengo che molti OM (io per primo) l'avrebbero già acquistata. Altrimenti, perdonami, sarebbe un insulto all'intelligenza di gran parte dei colleghi che si ostinano a superare mille difficoltà per installare antenne enormi ed alte quando basterebbe essere più furbi ed usare un tubo di 2 metri e mezzo montato s un palo di 4 metri ;)

Ciao!

Re: Antenne EH

MessaggioInviato: 21/11/2008, 11:33
di aquilabianca IT9BDX cancellato
Infatti, la Eh dovrebbe essere la soluzione per ingombri proprio ridotti, io avevo proposto un'altra soluzione (ho aperto un topic apposito) che rende discretamente (secondo me meglio delle eh) come antenna autocostruita da 2m.
Però la mia necessita accordatore, la eh (seppur stretta di banda) accorda.

Re: Antenne EH

MessaggioInviato: 21/11/2008, 11:54
di 1PNP548
io penso che non si discute che anche le antenne tipo "EH" funzionino, però giustamente come dice derrik se funzionassero come le altre antenne risolverebbero tanti problemi a gente che come me non ha spazio per mettere le filari!
secondo me, oltre ad avere il problema che lavorano una banda alla volta, sia da considerarsi come "compromesso" e non come ideale.

Re: Antenne EH

MessaggioInviato: 21/11/2008, 12:05
di aquilabianca IT9BDX cancellato
io posso solo dire per quello che ho sperimentato (da un amico, io qui in QTH ne ho avuta solo una 80m con risultati... va beh....) confrontandole con il progetto che abbiamo realizzato di antenna a spirale. Le eh testate erano le classiche cobra 160-80-40 e 20 (messe a disposizione da un caro amico SWL) e l'antenna autocostruita si è dimostrata superiore in tutto e per tutto su tutte le bande.
Ovvio ci vuole un accordatore, ideale sarebbe porlo sotto l'antenna (quelli automatici da esterno come il GC3000) ma con l'entrcontenuto del 450 usato si va a 1:1 di ros su tutte le bande dai 160 ai 10m.
E' indiscusso però l'uso di un AT, personalmente a conti fatti trovo che con un po d'ingenio, un po di soldini (non costa pochissimo realizzarla) e di tempo si fa qualcosa di superiore alle EH.
Poi c'è da dire che sendo monobanda ne andrebbero montate almeno 4 per ottenere le principali bande con una spesa rilevante e con 4 cavi di discesa. (ovvio si eliminano montando un selettore remoto ma la cifra sale...) Un ingombro maggiore ed un resa a mio avviso minore.
In definitiva credo che la Eh sia la risoluzione per chi l'acquista pronta, che non desidera realizzarla in proprio, altrimenti a mio modesto avviso l'antenna a spirale realizzata in quel modo (altro topic in merito) ha una resa superiore.
Poi ovvio che sperimentare è sempre bellissimo, quindi anche la realizzazione di un EH in casa (che è una bella sfida) porta comunque una grande soddisfazione, quella di aver creato un progetto complesso.

Re: Antenne EH

MessaggioInviato: 21/11/2008, 19:09
di r5000
aquilabianca ha scritto:io posso solo dire per quello che ho sperimentato (da un amico, io qui in QTH ne ho avuta solo una 80m con risultati... va beh....) confrontandole con il progetto che abbiamo realizzato di antenna a spirale. Le eh testate erano le classiche cobra 160-80-40 e 20 (messe a disposizione da un caro amico SWL) e l'antenna autocostruita si è dimostrata superiore in tutto e per tutto su tutte le bande.
Ovvio ci vuole un accordatore, ideale sarebbe porlo sotto l'antenna (quelli automatici da esterno come il GC3000) ma con l'entrcontenuto del 450 usato si va a 1:1 di ros su tutte le bande dai 160 ai 10m.
E' indiscusso però l'uso di un AT, personalmente a conti fatti trovo che con un po d'ingenio, un po di soldini (non costa pochissimo realizzarla) e di tempo si fa qualcosa di superiore alle EH.
Poi c'è da dire che sendo monobanda ne andrebbero montate almeno 4 per ottenere le principali bande con una spesa rilevante e con 4 cavi di discesa. (ovvio si eliminano montando un selettore remoto ma la cifra sale...) Un ingombro maggiore ed un resa a mio avviso minore.
In definitiva credo che la Eh sia la risoluzione per chi l'acquista pronta, che non desidera realizzarla in proprio, altrimenti a mio modesto avviso l'antenna a spirale realizzata in quel modo (altro topic in merito) ha una resa superiore.
Poi ovvio che sperimentare è sempre bellissimo, quindi anche la realizzazione di un EH in casa (che è una bella sfida) porta comunque una grande soddisfazione, quella di aver creato un progetto complesso.

73 a tutti più che costruire una cosa compessa con la eh impari altre cose,come per esempio l'importanza del campo irradiato e non solo il ros basso... se non risonante non ci fai nulla...

Re: Antenne EH

MessaggioInviato: 22/11/2008, 8:59
di aquilabianca IT9BDX cancellato
K, confermo al 100%, non ho più modo di testare la eh, quella che abbiamo autocostruito invece risuona in alcune bande a 2,5:1 di ros con l'analizzatore di antenna diretto al bocchettone. Probabilmente si poteva fare di più tarandola ma come avevamo già fissato il filo non l'abbiamo più toccata.
Come ben dice Ulisse, il ros non è tutto anzi assolutamente ci sono parametri più importante per la resa corretta, io posso dire che non avendo vera e proprio strumentazione indicata ho fatto le prove commutando Eh ed autocostruita sulla medesima linea di discesa ed il rendimento è superiore. In più offre il vantaggio di, seppur accordando, non essere monobanda.
Per il resto fondamentalmente è una "bobbinona" che irradia.
Per le Eh io ho provato Cobra e Aspis, mi hanno detto però che il modello Venus è superiore in tutto e per tutto quindi su quella non opino però costa molto e il gioco a mio avviso non vale la candela.
Come antenne compatte c'è sempre la Loop Magnetica che rappresenta per me la migliore soluzione anche se complessa da montare (ci vuole il rotore ecc....).