Cercasi esperto MMANA :-)

L' istallazione, la modifica, l' autocostruzione e la trasformazione di antenne e degli accessori (bal-un, e un-un) sono forse la parte più affascinante e semplice....

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

Cercasi esperto MMANA :-)

Messaggiodi Daniele IZ5WWB » 17/04/2015, 15:55

Hola amigos, stamani mi è arrivato un SMS che parlava della nuova piattaforma mercatino (a proposito, complimenti!) e così ho ripescato username e password per una rimpatriata :-) Ebbene sì, complice l'approssimarsi della nuova stagione sono sul punto di dismettere i panni di ascoltone/autocostruttore per riaffacciarmi (timidamente) nel mondo ham. Ho appena comprato una canna da 7m e come si può intuire non sto pensando di usarla per andare a pesca :-) Volevo invece usarla per una semplice inverted-V end fed da 1/2 onda. Ho scaricato MMANA e fatto un modellino semplice semplice per i 20m ma con mia sorpresa ho scoperto che funzionerebbe sin TROPPO bene. Nel modello non mi pare ci sia nulla di sbagliato, eppure mi dà 60 ohm a 14.174 MHz che sinceramente non mi pare realistico per un semplice filo di una decina di metri a V invertita alimentato a un estremo. Dov'è l'errore?
Nel caso qualcuno volesse buttarci un occhio, il file del modello l'ho messo qui:
https://dl.dropboxusercontent.com/u/208 ... _inv_V.maa

73
Daniele, IZ5WWB
Avatar utente
Daniele IZ5WWB
Operatore Medio Modulatore
 
Messaggi: 311
Iscritto il: 20/05/2012, 11:02
Località: Livorno

Re: Cercasi esperto MMANA :-)

Messaggiodi nolby » 19/04/2015, 21:06

Purtroppo non ti so aiutare col software.
Ti posso però dire che l'end fed è un'antenna talmente facile da montare ed efficiente che mi meraviglia il fatto che sia così poco diffusa.

Io ed un mio amico ci siamo costruiti prima la verisone 5 bande (fino agli 80m) e poi la versione più corta (fino ai 40) che è molto più corta e quindi semplice da gestire per prove incrociate.

Per fare un confronto ne abbiamo montata una "a sloper" (quindi alimentata in alto e che scendeva inclinata senza far pieghe fino a circa 1,5 m da terra) e una a L invertita su canna da pesca (alimentata dal basso con l'ultimo tratto orizzontale).
Collegate a due spezzoni di rg-58 di lunghezza simile ad un mfj-949 che faceva da rosmetro e commutatore d'antenna.

Ci siamo stupiti del fatto che le due diverse configurazioni ci dessero dei valori praticamente sovrapponibili di SWR...ed anche i rapporti delle stazioni si avvicinavano molto.

Se trovi qualcuno che si diverte con quei programmi ed ha voglia di giocarci un pò sarei curioso di capire come sono i lobi di questo tipo di antenna nelle varie ipotesi di montaggio
Call: IZ2YWI
Avatar utente
nolby
Operatore Senior
 
Messaggi: 852
Iscritto il: 10/09/2012, 16:51

Re: Cercasi esperto MMANA :-)

Messaggiodi fiodor » 20/04/2015, 8:47

Iz2uuf
IZ7YBG & 1AT996
SE NON GLI FUMA IL SALDATORE, NON È UN RADIOAMATORE!
http://www.qrz.com/db/IZ7YBG

Immagine
Avatar utente
fiodor
Radiofonista Mentore
 
Messaggi: 4369
Iscritto il: 12/07/2010, 22:39
Località: Bari

Re: Cercasi esperto MMANA :-)

Messaggiodi Stefano » 21/04/2015, 9:38

Ciao,
ho scaricato e provato il tuo modello.
Secondo me c'è un errore di fondo: l'antenna va su e riscende ritoccando in terra.
Il punto è che realisticamente non hai una terra immensa e perfettamente conduttrice. Potresti crearne una aggiungendo un cavo e a seconda che lo collegassi o meno con l'estremo lontano avresti sempre una configurazione ben diversa dall'end fed, più simile a un loop.
Vediamo cosa succede alzando da terra di 5 cm quel punto estremo dell'antenna opposto al feed point: impedenza 147 e reattanza -1127, praticamente sei del gatto. :mrgreen:
Software a parte, la teoria ci insegna che un'antenna lunga 1 mezzonda e disposta in maniera piuttosto lineare ha sempre -tendenzialmente- un'impedenza elevata. Qui è bassa per la vicinanza a terra ma c'è una reattanza non da poco.

RI-Applicando la teoria a quanto ti ho detto, guarda cosa succede:
allunghi il cavo che avevi fatto fino a farlo arrivare a 15,9 metri (che equivale a 3/4 onda invece che 1/2 onda). Sai che a quel punto l'impedenza e la reattanza si abbasserebbero INSIEME.
Stacchi da terra (come ho fatto io) l'estremo opposto all'alimentazione così non crei "loop".
Risultato: 32 ohm e 0 reattanza cioé un'antenna alimentabile con due spezzoni di rg58 montati in parallelo tra loro, lunghi 1/4 onda, avvolti a choke (o con balun 1:1 per sicurezza). Oppure un po' di swr da far digerire all'accordatore se non usi l'adattatore di impedenza fatto col coassiale.
Ma non è nemmeno questa una situazione molto facile da gestire: la terra è una condizione non meglio imprecisata, che andrebbe REALISTICAMENTE realizzata con dei radiali a raggera e tu probabilmente non puoi/vuoi stendere decine di radiali 1/4 onda per simularla (il software dice che ne basterebbero 4 montati a 10 centimetri da terra) altrimenti non avresti simulato inizialmente una end-fed.

Io so come realizzare un'antenna simile a quella a cui tu miri, ma è giusto puntare prima la conversazione sull'uso del simulatore: non è facile interpretarlo (io stesso sono autodidatta), non si finisce mai di imparare ed è giusto confrontarsi con altri smanettoni per capire come correggere il tiro.

Questo è il mio file di test, che ripeto: ho allungato il cavo fino a farlo diventare 3/4 onda e montato dei radiali da 1/4 onda alla base. Usalo come banco di prova per simulare, mentre per l'antenna end-fed eventualmente ne riparliamo più avanti :P
https://dl.dropboxusercontent.com/u/169 ... _V_3_4.maa
IZ1OQU - JN44ph - prov. Genova
Mai uscire senza 1 metro di RG213, belin! - 1RA007
redattore http://www.sotaliguria.COM
Avatar utente
Stefano
Operatore Anziano
 
Messaggi: 1142
Iscritto il: 29/10/2008, 20:05
Località: Dark Flame Tower Dungeon

Re: Cercasi esperto MMANA :-)

Messaggiodi Daniele IZ5WWB » 21/04/2015, 9:57

Ciao Stefano,

grazie 1000 per l'analisi. In effetti non sono un gran fan dei simulatori. Come dimostra il caso in esame, se non sai bene cosa fai è facile prendere delle cantonate. Inoltre quando l'aspetto pratico è semplice (come tirare su una canna e farci passare un filo) vale sempre la pena secondo me di sperimentare "sul campo". Però sono sempre uno strumento che può servire nella fase "speculativa", ad esempio per confrontare tra loro diverse opzioni. Nel mio caso, con una canna da 7 metri ed un paio di pali in vetroresina sovrapponibili (quelli militari, da 120 cm ciascuno), in vista delle prime uscite in /p sui 20m, stavo cercando di decidere tra diverse disposizioni possibili per una EFHA, dopo aver scartato altre possibilità (dipolo a V invertita, verticale L/4) per le piccole complicazioni legate (per il dipolo) all'altezza da assicurare agli estremi "bassi" + lunghezza/peso della linea coassiale + balun; oppure (per la quarter-wave) alla criticità dei radiali e dell'altezza da terra, ecc..

73
Daniele, IZ5WWB
Avatar utente
Daniele IZ5WWB
Operatore Medio Modulatore
 
Messaggi: 311
Iscritto il: 20/05/2012, 11:02
Località: Livorno

Re: Cercasi esperto MMANA :-)

Messaggiodi Stefano » 22/04/2015, 10:11

Daniele IZ5WWB ha scritto:Ciao Stefano,

grazie 1000 per l'analisi. In effetti non sono un gran fan dei simulatori. Come dimostra il caso in esame, se non sai bene cosa fai è facile prendere delle cantonate. Inoltre quando l'aspetto pratico è semplice (come tirare su una canna e farci passare un filo) vale sempre la pena secondo me di sperimentare "sul campo". Però sono sempre uno strumento che può servire nella fase "speculativa", ad esempio per confrontare tra loro diverse opzioni. Nel mio caso, con una canna da 7 metri ed un paio di pali in vetroresina sovrapponibili (quelli militari, da 120 cm ciascuno), in vista delle prime uscite in /p sui 20m, stavo cercando di decidere tra diverse disposizioni possibili per una EFHA, dopo aver scartato altre possibilità (dipolo a V invertita, verticale L/4) per le piccole complicazioni legate (per il dipolo) all'altezza da assicurare agli estremi "bassi" + lunghezza/peso della linea coassiale + balun; oppure (per la quarter-wave) alla criticità dei radiali e dell'altezza da terra, ecc..

73
Daniele, IZ5WWB

Ciao Daniele,
il consiglio che ti potrei dare è cominciare sempre dalle cose semplici. Simulare è divertente, intrigante e soddisfacente se c'è un progetto alternativo dopo che se ne è provati tanti basilari. Altrimenti diventa una perdita di tempo e risorse: la simulazione errata potrebbe condurti ad acquistare materiali e investire tempo su qualcosa che non funzionerebbe come spereresti.
Percui prova prima a simulare le antenne semplici: dipoli, groundplanes. Guarda cosa succede se modifichi la loro altezza da terra e l'inclinazione, o la lunghezza delle parti. Confrontando le simulazioni con la teoria potrai solidificare la base da cui partire per simulare antenne più complesse.
Anche io ho fatto così da audodidatta e ora riesco a simulare qualcosa di più complesso, sebbene non abbia la necessità di provare grandi progetti ma ci sia più che altro la curiosità di capire cosa succede. :)

Io faccio SOTA e Portatile da circa 5 anni. Ho provato tutte le antenne più semplici, funzionali e rapide da montare. "Mi vanto" d'essere stato, col mio amico Gabriele IZ1KSW, un apripista nell'uso di equipaggiamenti che nessuno prima aveva provato e antenne non comuni per il /P (/P+QRP), come pali telescopici in vtr da 15 metri per alzare dei cannoni mezzonda per i 30 m :)
La nostra sperimentazione sul campo ci ha confermato che la radio conta 1, la potenza conta 2, la voce conta 3, l'antenna conta 4, la banda conta 5, la posizione conta 8 e la propagazione conta 10. Con questa grossolana classifica ti voglio solo passare la misura del fatto che tu possa provare tante antenne e alla fine divertirti ugualmente purché tu abbia una posizione decente, sia su una banda senza troppo casino ma con una buona apertura di propagazione. A quel punto anche con 50mW e un po' di voce squillante potresti divertirti (del resto il cw sopperisce alla voce squillante).
Io immagino che tu abbia considerato l'antenna ripiegata perché la tua canna da pesca da 7 metri non ti permette di estendere l'antenna totalmente in verticale. Sappi che anche io ho usato canne da pesca di quella lunghezza per sorreggere il mio semplice dipolo multibanda, con il quale a ottobre 2011 ho fatto l'australia (16000 km) con 5w. Io ero dall'appenino ligure di levante, dove l'apertura per sud est non è delle migliori.
Il mio dipolo multibanda era però composto di 2 soli bracci, inframmezzati da interrutori fatti di capicorda e coccodrilli, per switchare manualmente tra le bande. Praticamente avevo un'antenna rapidissima da montare, al punto che in assenza di vento non richiedeva nemmeno i tiranti, e che potevo commutare in base alla banda che mi interessava coprire: 20, 17, 15, 10 metri. Un gioco da ragazzi di pochi istanti.
La cosa che ti può rassicurare è che l'antenna era bassa in terra, ma il risultato è arrivato ugualmente (insieme a decine di qso europei e pure un brasiliano).
Quindi, se vuoi spendere poco montando in fretta e avere un buon risultato, non la trascurare. Provala 1, 2, 3, 4 volte... Affina la tecnica operativa e il posizionamento. Prova più volte perché se la propagazione ti inganna rischi di cestinare un'antenna buona solo per colpa di qualcosa che non dipende da te.
Pensa che un giorno in 10 metri ero su un monte, sentivo qso locali di gente che sosteneva ci fosse propagazione chiusa, invece era aperta talmente lunga che nessuno riusciva a operare. Pochi minuti dopo feci le Isole Falkland e poi silenzio di tomba, con una mezzonda tipo quella che volevi simulare tu, ma dritta sulla canna da pesca. Nessuno ci avrebbe scommesso.
Il vantaggio del dipolo è che non ha bisogno di accordature, è già tagliato in frequenza. Anche se usi un balun 1:1 in cavo coassiale, purché l'antenna sia montata in campo libero, non dovresti avere rientri di rf.
Io ti lascio il link alla pagina dove indico come costruire il dipolo. Facci un pensierino: la possibilità di operare multi banda ti salva la giornata se trovi propagazione mediocre ;)
http://www.sotaliguria.com/it/articoli/ ... da_manuale
IZ1OQU - JN44ph - prov. Genova
Mai uscire senza 1 metro di RG213, belin! - 1RA007
redattore http://www.sotaliguria.COM
Avatar utente
Stefano
Operatore Anziano
 
Messaggi: 1142
Iscritto il: 29/10/2008, 20:05
Località: Dark Flame Tower Dungeon

Re: Cercasi esperto MMANA :-)

Messaggiodi Daniele IZ5WWB » 22/04/2015, 17:57

Ciao Stefano, grazie per i consigli. In realtà io ho solo due rtx monobanda (un BITX20A della Hendricks per i 20m SSB e un IC-290E della Icom per i 2m SSB/CW), quindi le antenne multibanda per ora non mi servono (e temo nemmeno per dopo, visto la ridottissima quantità di tempo che posso dedicare a queste cose).
Per i 2m ho una piccola Yagi da 5 elementi, di sicuro non basterebbe per un contest, per non parlare dell'rtx :-) La mia speranza in 2m è di arrivare a provare un pochino di CW e vedere se qualcuno mi risponde. Sempre in /p per unire il divertimento ad un pò di sana attività all'aperto ed anche perchè si sposa bene con il mio approccio un pò "minimalista" (e da autocostruttore) all'hobby della radio.
La canna da 7m invece l'ho presa dopo che avevo rivenduto un palo telescopico da 12m, mai usato, perchè mi pareva troppo alto per poterlo "manovrare" da solo. Più che per un'antenna a V-invertita, l'idea sarebbe di usare la canna in 20m per sostenere una sloper end-fed (che occupa meno in orizzontale) oppure per una verticale da un quarto d'onda.
Non so se sarò in grado di farlo, perchè pratica operativa ne ho circa zero e di sicuro i 20m non sono la banda meno affollata in cui affacciarsi. Farò qualche tentativo senza pretese (d'altra parte, per prova, l'Europa l'ho contattata anche con 10 m di filo messi a zig-zag sul balcone di casa :-)). Se poi trovo troppe difficoltà, passerò ad altro, senza problemi.
73
Daniele IZ5WWB
Avatar utente
Daniele IZ5WWB
Operatore Medio Modulatore
 
Messaggi: 311
Iscritto il: 20/05/2012, 11:02
Località: Livorno


Torna a ANTENNE OM: acquisto, modifica e autocostruzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti