Pagina 1 di 1

STOP, solo roba nuova ... o autocostruita

MessaggioInviato: 17/07/2016, 18:02
di IZ1YFE_Cancellato
Con oggi ho detto definitivamente stop alla roba usata e/o recuperata.
Dopo aver passato una giornata sul tetto a lavorare per installare una Diamond X-510 che avrebbe dovuto sostituire la mia X-300 e una direttiva che volevo montare fissa verso EST ;
mi sono reso conto che:
1) la Diamond X-510 ha dei problemi non definiti per cui funziona sensibilmente meglio di uno stilo non accordato.
2) la direttiva è un pezzo di alluminio buono per il camioncino che recupera i metalli.

Mi erano state date in fasi diverse giurando il perfetto funzionamento..

Ho buttato tutto nel cassonetto e rimontato la mia X-300, quando vorrò un'antenna superiore me la vado a comprare nuova o inizio l'autocostruzione.
In ogni caso mai più accetterò materiale in cambio di lavori e/o favori... , i favori li ho fatti buoni, il materiale in cambio è spazzatura.
Mi tocca pure smaltirle, fanculo.

Re: STOP, solo roba nuova ... o autocostruita

MessaggioInviato: 17/07/2016, 18:56
di Scarabottolo
Re: STOP, solo roba nuova ... o autocostruita

Concordo al 100 %. Claudio, IK3XKQ

Re: STOP, solo roba nuova ... o autocostruita

MessaggioInviato: 17/07/2016, 21:12
di Filippo IZ5MJQ
Io invece vado controcorrente....
Anni addietro (almeno 5 se non di più) mi fu regalato un dipolo ruotabile per i 40 della eco.
Buttato in garage e dimenticato....l' avevo valutato solo sulla carta, dalle misure....una sicura ciofeca.
Ebbene, la scorsa settimana questo "pezzo de fero" è ricomparso alla mia vista (o meglio, il cartone che lo conteneva), dopo qualche vana manovra volta a tentare di ripulire il casino ormai secolarizzato in quella pertinenza..... :mrgreen:
A quel punto chiaramente ho cominciato a montarlo, piu che altro per curiosità e per giocare un pochino come fà un bimbo col lego e con l' intenzione di recuperare comunque in caso di quasi sicuro insuccesso, un pò d' alluminio per qualche strampalato e improbabile progetto futuro ( che conoscendomi non avrebbe comunque avuto mai alcun natale!)....bene, i pezzi c' erano tutti, le viti pure...tutto messo dall' originale acquirente in sacchettini del surgelato con la polvere del caffe dentro (boh... fose stato buono ci caricavo la macchinetta ma ormai era tutto svaporato...), i tubi dentro il nylon neppure fosse roba da 1000 euri....insomma, ben conservata anche se usata (ma non troppo, non credo sia stata su più di 2-3 mesi per come è messa), le premesse sono ottime direi, almeno è completa e ben conservata, non un marciume.... tiro fuori tutto, monto quel che è fisso, basta allineare i fori e stringerci delle normali autofilettanti, infine monto i "cimini" del dipolo coi cappelli capacitivi "al segno" che era rimasto dal precedente montaggio, stesso discorso sullo "sfilo" per la regolazione (qui cui sono delle comuni fascette metalliche da idraulica), mi fido dei precedenti segni, mica voglio perderci più tempo del dovuto, mi diverto ad assemblarla in una mezzoretta all' ombra e senza sudare, insomma mi rilasso facendo sto lavoretto.....infine butto tutto su un bel palo, 10mt di altezza rispetto alla campagna (tutto bello aperto a 360°), choke 6 spire diametro 16 su cavo 2400, lunghezza della linea circa 18 metri....ci attacco l' analizzatore e....ragazzi,ci rimango anche....a ros è una bomba!
A 7100 il ros è 1.05:1....a 7080 sale a 1.5, stesso discorso a 7130....quindi una cinquantina di khz sono sfruttabili senza accordatore.... e al minimo è incredibilmente veramente bassissimo!
Molto bene direi....risuona anche sui 12mt (trattasi del pezzo dal centrale fino alle trappole) con una bella larghezza (normale, li niente trappole), è anche bella a vedersi da sotto....chiaramente l' istallazione è fissa, una punta a est, l' altra a ovest, funziona quindi nord-sud.
E come funziona?
Funziona bene, vi ho già detto che è una bomba a ros, ma anche all' ascolto e in tx è una gradita scoperta!
Per essere un dipolo orizzontale rigido raccorciato và sopra ogni mia aspettativa, non è assolutamente un caricazzo, tutt' altro!
Sul nazionale senti e bene, inaspettatamente senti anche gli stranieri....di conseguenza l' impressione è che riesca a farsi ascoltare anche sul dx....nonostante ci sia una propagazione a essere ottimisti... pessima!
Rispetto ad un dipolo full-size montato vicino, allo strumento il calo c'è.... ma non è quantificabile in punti, casomai in qualche decimo scarso....la resa in tx è uguale all' altro dipolo, su prove comparative i corrispondenti nazionali da varie distanze non hanno notato differenze quantificabili e questo mi fà veramente piacere perchè quest' affare, anche se è lungo solo 10 metri e 90 cm in tutto, sembra non soffrire troppo di questo pur notevolissimo raccorciamento.....sicuramente il merito è nei cappelli capacitivi che abbassano la risonanza senza introdurre troppe perdite.
Le trappole ci sono ma sono "piccole" (quadrate rispetto al diametro "grosso" del palo ed evidentemente sono fatte bene e funzionano!
Non so se sono originali o se il vecchio proprietario vi ha apportato modifiche, sò solo che sono ricoperte da termorestringente nero.....e comunque sono veramente molto soddisfatto da questo "ritrovamento" che secondo il mio parere, stante queste per me notevoli prestazioni, resterà a lungo in servizio nel posto dove si trova adesso.
Direi almeno fin quando non smetterà di funzionare, non la tolgo davvero!
Tutte le prove sono state effettuate col mio veccho 430 kenwood, apparecchio anch' esso donatomi da un radioamatore dell' Aquila....era rimasto in un ufficio, sotto il terremoto, il case ne porta ancora gli evidenti e notevoli segni (è tutto torto e graffiato!), ci tolsi i calcinacci e un polverone tremendo da dentro... ma comunque suona ancora come di dovere (a differenza di quelle povere persone che invece ci sono rimaste, e alle quali và comunque il mio pensiero e il mio cordoglio)....e secondo il mio orecchio, veramente molto bene in relazione alla sua ormai veneranda età....! (73)