Antenna per iniziare

L' istallazione, la modifica, l' autocostruzione e la trasformazione di antenne e degli accessori (bal-un, e un-un) sono forse la parte più affascinante e semplice....

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

Antenna per iniziare

Messaggiodi aldofad » 22/07/2017, 19:10

Ciao a tutti,
pochi giorni fa ho fatto richiesta del nominativo, sono assolutamente alle prime armi, abbiate pazienza per la banalità della domanda e per le sciocchezze che forse scriverò.
Una volta che riceverò il nominativo potrò poi dichiarare una radiostazione (devo ancora documentarmi sullà modalità), a parte questo, credo che una delle prime cose da fare sia quella di montare una bella antenna sul tetto della mia villetta. Ho facile e comodo accesso al tetto, non serve che noleggio una piattaforma.
Dispongo della strumentazione (economica e cinese si intende..) per calcolare il diagramma Smith chart, solitamente lo adopero per regolare antenne di radiomodelli e apparecchi elettronici vari, posso usare la stessa tecnica per installarmi da solo un'antenna sul tetto? Su che frequenza mi consigliate di regolare la lunghezza dell'antenna? Che materiale? Che tipo di cavo coassiale consigliate per arrivare fino all'antenna? Per aggiustare i valori dello Smith chart serviranno condensatori e sinusoidi, considerando potenze di trasmissione tipiche per un principiante, che marche, modelli e valori mi consigliate di "tenere nel cassetto" (possibilmente a valore varibile)?
Per il montaggio chiamerei comunque un'antennista dato che ci saranno sicuramente normative da rispettare quantomeno per la tenuta del mezzo.

Mi scuso ancora per le tante domande, grazie in anticipo e un saluto!
aldofad
Operatore baby
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 11/11/2009, 18:21

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi I Cinque Sensi » 23/07/2017, 22:25

Buonasera.
La domanda è troppo generica per poterti rispondere. O meglio, dovrei dirti di leggere tutto l'ARRL Antenna Handbook, in fondo sono solo 992 pagine.
Mi spiego, è come se dicessi: ho un garage e vorrei una macchina, cosa mi compro? Se non dico cosa ci voglio fare, con quante persone viaggio, quanti chilometri all'anno e così via non si può dare un consiglio sensato.
Quali sono i tuoi interessi in radio? HF? VHF? UHF? Dx con paesi lontano o chiacchierate serali fra italiani?
Se ancora non riesci a restringere il campo prova a dirci quanto spazio vuoi impegnare sul tetto e che altezza sei disposto a sviluppare. 5 metri? 10? Di più? Puoi mettere un traliccio? Puoi mettere una direttiva? Quanto spazio hai in senso longitudinale? Vuoi solo una filare?
Per la discesa, anche qui il discorso può cambiare fra HF e VHF. Per le prime se la stazione è posta vicino ad una finestra in un piano vicino al tetto si potrebbe ipotizzare anche una discesa con linea bifilare invece del coassiale, questo se parliamo di HF ed antenne filari, altrimenti ha meno senso.
In una frase, non posso chiederti consiglio su dove andare in vacanza se non ti dico se voglio mare o montagna, se sono disposto ad andare all'estero o se voglio rimanere in Italia, con chi viaggio, se mi interessa il riposo od il divertimento sfrenato, se sono tipo da campeggio oppure voglio solo crociere ed alberghi a 5 stelle.
Ciao. Claudio
Avatar utente
I Cinque Sensi
Operatore Titolare
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 01/01/2014, 21:06
Località: Castelnuovo di Porto

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi aldofad » 23/07/2017, 23:29

Grazie Claudio,
allora aspettero' di avere le idee piu' chiare prima di fare lavori definitivi.
Intanto cerchero' di arrangiarmi alla meglio fino a quando non capiro' effettivamente cosa piu' mi attrarra'

Un saluto
aldofad
Operatore baby
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 11/11/2009, 18:21

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi nolby » 24/07/2017, 6:09

Perchè hai richiesto il nominativo?

La risposta a questa domanda indica quello che ti piacerebbe fare e di conseguenza puoi quantomeno indirizzarti verso alcune scelte.

Una cosa intelligente sarebbe frequenta qualche club... così vedi un po' di cose e ti fai un'idea.
Call: IZ2YWI
Avatar utente
nolby
Operatore Senior
 
Messaggi: 852
Iscritto il: 10/09/2012, 16:51

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi aldofad » 24/07/2017, 7:40

Il nominativo l'ho richiesto per poter avere poi la possibilità di comprare e dichiarare una radiostazione, mi è sembrato che questo sia burocraticamente l'iter.
Essendo davvero alle prime armi non sono purtroppo in grado di dire precisamente cosa mi attrae, mi piacerebbe cominciare a capirne di più per poi provare ad addentrarmi nella modulazione non più come utilizzatore di scatole chiuse come sono ora.
Sogni a parte, sto aspettando che arrivi il mio primo ricevitore radio (un economicissimo USB...), pian piano capirò meglio e centrerò le mie aspettative in modo più preciso
Sto contattando proprio ora il club della mia città per poter frequentare un corso, è evidente che sono molte le cose che devo ancora imparare fin dalle basi
Grazie della pazienza..
aldofad
Operatore baby
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 11/11/2009, 18:21

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi nolby » 24/07/2017, 15:05

Certo che il nominativo l'hai preso per poter avere una radio.... la domanda è perchè hai voluto iniziare questo percorso? cosa ti attrae del mondo radioamatoriale? (perchè il fatto che tu abbia fatto la patente già esclude alcuni settori come il CB o il PMR coi relativi settori di utilizzo)

Dire che hai preso il nominativo perchè serve per avere una radio è come dire che hai fatto la patente nautica per pilotare una barca... dal punto di vista tecnico la risposta è assolutamente corretta ma verrebbe poi difficile consigliarti quale barca provare senza sapere cosa stimoli il tuo interesse verso la nautica ;)

Posto il sempre valido consiglio di fare un giro in un'associazione se ci dici cosa ti incuriosisce magari riusciamo a darti qualche consiglio per cominciare a metter su la stazione.
Call: IZ2YWI
Avatar utente
nolby
Operatore Senior
 
Messaggi: 852
Iscritto il: 10/09/2012, 16:51

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 24/07/2017, 19:47

Il radiantismo ha moltitudini di possibilità e sfaccettature; generalmente si prende la patente perché si ha uno specifico interesse per una o più "branche" del "discorso radio" ( alcuni preferiscono le HF, altri le vhf... alcuni fanno solo cw , altri solo modi digitali... non hanno nemmeno i microfoni... poi c'è chi fa solo i 6metri in jt65....e per non parlare dell "universo microonde".... ho fatto solo dei limitatissimi e incompleti esempi...), se non si è ancora deciso cosa fare mi sembra un po' senza senso pratico aver preso la patente... però al tempo stesso uno cel ha e può sperimentare nel consentito... inutile dare consigli...mi sembra di capire che ti piace " intoppare" con le antenne... benissimo, potresti cominciare col costruirti qualcosa per le vhf, bande che tuttora permettono una discreta attività a "tutto campo"... le dimensioni degli aerei saranno un po' più umane rispetto, per esempio, ai 40 metri... anche se per avere rendimenti importanti, le dimensioni comunque saranno abbastanza importanti, serviranno cavi di ottima qualità e un rotore se eventualmente saranno adottate soluzioni direttive...oltre ad un apparecchio decente (io mi sentirei di consigliarti di partire con il 991A, un apparecchio completo che ti permetterà comunque di "spaziare" un pochino, fa anche il c4fm e tutti i modi da 0 a 430, e' facilissimamente collegabile al pc con la semplice usb, che ne gestirà sia il cat che l audio in ingresso e in uscita senza bisogno di null' altro...Buon divertimento con la radio, sicuramente saprà stupirti con la sua grande "magia" ovunque e comunque tu decida di impiegarla...
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7130
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi aldofad » 25/07/2017, 0:40

Grazie dei consigli che mi state dando. La sezione della mia citta' ha ricevuto la mia richiesta di partecipazione a un corso, naturalmente non credo anvvera' prima di meta' Settembre a ben sperare.
Grazie della pazienza, un saluto
aldofad
Operatore baby
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 11/11/2009, 18:21

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi aldofad » 25/07/2017, 12:54

Ecco ho trovato questo simpatico pdf che risponde al primo quesito per cui ho creato il thread
https://www.radioamatore.info/attachments/792_Manuale_stazione_in_casa_IW1AXR.pdf

Grazie ancora per tutti gli altri quesiti che mi avete fatto nascere, in particolare sull'esistenza dei modi digitali, ho fatto un giro web sull'argomento e sono a bocca aperta, non vedo l'ora di..

Un saluto
aldofad
Operatore baby
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 11/11/2009, 18:21

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi nolby » 27/07/2017, 20:02

Se hai fatto richiesta di nominativo significa che hai già la patente e quindi del corso non ti interessa molto (ad esclusione della parte sulla normativa).

Considera che i corsi (almeno dalle mie parti) servono per prepararsi ad affrontare l'esame ma di fatto non si fa nulla di radiantistico... si parla di elettronica, elettrotecnica.... non pensare di finire davanti ad una radio a vedere come funziona.
Più che un corso ti conviene andare a curiosare durante le varie attività.


....comunque non si è ancora capito come sei arrivato al nominativo... sei molto misterioso :D :D :D
Call: IZ2YWI
Avatar utente
nolby
Operatore Senior
 
Messaggi: 852
Iscritto il: 10/09/2012, 16:51

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi aldofad » 28/07/2017, 7:18

La patente l'ho avuta con l'esonero per laurea LM-32. Ormai ho dato conferma per il corso e non vedo l'ora di farlo, una ripassata teorica mi fara' solo che bene e spero a mia volta di poter dare un piccolo contributo.
Spero comunque che di tanto in tanto si divaghi sul pratico, ad ogni modo una volta sul posto potro' chiedere di piu'
Grazie e un saluto
aldofad
Operatore baby
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 11/11/2009, 18:21

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi marco65 » 12/10/2017, 21:06

oggi ho montato una prosistel 1524vc radiali rigidi sul tetto
di casa, a circa un metro e settanta dal tetto.
Mi sembra di averla assemblata nel modo giusto controllato saldature dei connetttori
il cavo è una ventina di metri di rg58, il choke in dotazione come da manuale lo ho
montato tra polo caldo e massa .
Risultato: in tutte le bande (10-15-20-40 Mt) ROS da 1,5 a 2,8/3,0 (particolarmente
alto sui 40 metri 3,0/3,5. Ho fatto dozzine di prove allungamenti acccorciamenti dei radiali
ecc. ma nulla da fare.
Qualcuno ha qualche consiglio?
Marco :(( :((
marco65
Nuovo operatore
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/04/2016, 21:32

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi xchris » 13/10/2017, 15:45

Ciao,
il consiglio migliore che mi viene in mente di darti è quello di contattare Prosistel, mandare loro una foto della tua installazione, e seguire le loro indicazioni :)
xchris
Operatore Medio Modulatore
 
Messaggi: 332
Iscritto il: 23/07/2012, 8:32
Località: Salento

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 13/10/2017, 19:05

Ho la stessa antenna.
Prima tara il radiale dei 28, li non ci sono trappole e il ros deve per forza andare a 1,2:1 al centrobanda.
Se quello funziona, metti tutti e tre i rimanenti radiali a nei fori centrali e prova a regolare le singole bande prima delle trappole (ci sono più fori) ricordandoti che la lunghezza delle bande sopra poi falsa, per questo devi partire dai 28 e andare a scendere, per ultimi regoli i 40.
La noia è che va "scesa" ma se adoperi per esempio un analizzatore che ti fà la "curva" del ros....tutto si semplifica enormemente.
SE hai montato tutto correttamente, anche in 40mt DEVI avere ros a 1,2...1,3 massimo a centro banda, tenendo presente che l' antenna in 40 sarà strettina.
Io mi sono trovato MERAVIGLIOSAMENTE con quell' antenna, credimi, molto meglio che con la 640 (questa i 6 metri....nada...), perdici un po di tempo, mettila tutta nel centro dei relativi "fori" e parti da li coi vari ragionamenti.
Una volta a puntino và molto ma molto bene in relazione alla lunghezza che ha. (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7130
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Antenna per iniziare

Messaggiodi marco65 » 13/10/2017, 20:14

Grazie filippo della risposta.
Con 10 watt sui 10 metri miglior SWR 1.9 in 28.580Mhz, sui15 mt 2.3, sui 20mt 2,5/2,6, sui 40mt 3,5/3,8 (tutti in centro banda).
Il fatto strano è che regolando i vari radiali prima delle trappole ho gli stessi valori in qualsiasi posizione dei radiali stessi!!
L'unica frequenza con SWR 1:1.1 è 22.100Mhz sia col radiale dei 15 metri allungato o accorciato.
Boh le ho provate tutte ma questi sono i valori con qualsiasi tipo di regolazione.(prima i 10 metri poi i 15 ecc.).
Ho provato le 3 posizioni dello stilo radiante da 35 mm (3 fori) ma nulla valori sempre uguali. E così via per gli altri tubi del
radiatore. Il cimino ha solo un foro . Il cappello capacitivo l'ho montato a croce (sopra la trappola dei 20 metri), la bobina RF choke
la ho collegata con un capo al polo caldo del radiatore e l'altro capo a massa (inserito nella vite da 16mm avvitata sulla base metallica)
il radiatore sporge di 2 cm dall'isolatore inferiore composto da 3 pezzi di plastica neri.
L'antenna l'ho provata a varie altezze dal tetto che variano dai 50cm al metro e settanta dal tetto stesso ma nulla sempre uguale.
Il cavo è un rg58 lungo una ventina di metri , il cavo è nuovissimo i connettori nuovi e ben saldati , ho il palo antenna TV ad una distanza di circa 7/8 metri dalla prosistel.
BOH non so più che pesci pigliare.
:-\ :-\
marco65
Nuovo operatore
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/04/2016, 21:32

Prossimo

Torna a ANTENNE OM: acquisto, modifica e autocostruzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti