Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornando!

Questo è uno spazio molto tecnico, una guida ai pregi e ai difetti misurati e ascoltati sul campo dai vari operatori...Viene richiesta pertanto la massima competenza, onestà e serietà nell' inserire, valutare e nel rispondere ai vari post... che restano comunque aperti e consultabili a tutti....Grazie!

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

Re: Icom 7610 titolo cambiato...UN PASSO...INDIETRO!

Messaggiodi IW2OGQ » 23/01/2018, 19:44

Un saluto a tutti,

Beh, certo che leggere la recensione Filippo, e,
leggerne un'altra, decisamente più tecnica, ma contraria, fa pensare, (RKE 01/18).
Non avrò mai questo apparato !
Ma la curiosità di queste due recensioni opposte mi incuriosisce..
73 de Rick
IW2OGQ. op. Riccardo
SWL I-5483-MI
SWARL IZ2190SWL
JN45LK
Avatar utente
IW2OGQ
Operatore Medio Modulatore
 
Messaggi: 312
Iscritto il: 18/11/2014, 17:15
Località: Albairate

Re: Icom 7610 titolo cambiato...UN PASSO...INDIETRO!

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 23/01/2018, 21:42

Non entro nel merito o nel demerito di lavoro di altri, io parlo di me.... non mi interessano le misure strumentali.
Ho ricevuto mail dove alcuni mi dicono "può essere quel demo che hai provato che non è a punto o abbia problemi?"...mah,non mi sembra, fra l' altro l' aggiornamento da .13 a .14 gliel' ho fatto io...tutto può essere anche se direi... IMPROBABILE.....
L' unico nostro, di umani intendo, strumento per ascoltare è l' orecchio; con quello solo ascoltiamo signori miei...I SUONI, non i numeri.... se una radio si imbarca o suona stretta non ho per nulla bisogno di strumenti che mi dicono quel che sento, riesco a farlo ancora e bene da solo e senza "protesi"!
Come da solo e senza tante seghe sono benissimo in grado di BEN giudicare un apparecchio nel suo contesto generale, smanettandoci sopra per riuscire (o meno) a raggiungere dei risultati soddisfacenti....a me possono anche raccontarmi che Cristo è morto di sonno e dimostrarmelo scientificamente...ma stai tranquillo che se io provo una radio e ti dico una cosa....non è per sentito dire o grazie all' ausilio di chissà quali strani e diversi ammennicoli per ogni tipo di diversa misura.
Nel mondo ogniuno ha la libertà di scegliere; io non sono un "recensore" professionista e titolato o uno che scrive su riviste con chissà quale titolo....sono uno che fà radio GIORNALMENTE (e intendo dire proprio tutti i giorni!) da 38 anni e che ha avuto modo di provare decine e decine (ci avviciniamo ormai al centinaio....) di apparecchi diversi nelle piu disparate condizioni operative.
Li strumenti li usano i dottori o i professori, io sono una persona normale che accende la radio e vuole (anzi, esige...) un buon (sotto moltissimi punti di vista e sfaccettature) ASCOLTO, il mio orecchio è quell' interfaccia che permette ai suoni di venire trasformati in impulsi che possono essere piu o meno ben decodificati dal cervello e che poi in pratica si trasforma in quell' impulso CHE mi deve far rimanere con un apparecchio sul banco o meno...questo mi da uggia per i vari motivi già elencati sopra e sul banco NON rimane (molto meglio il 7300 all' ascolto, poi magari alla .15 o la .16 per magia comincia a funzionare!) , poi ogniuno fà quel che vuole e crede a chi vuole, io vi posso raccontare tante belle cose e rendervi partecipi delle mie "impressioni" ma giammai è mia intenzione influenzare gli acquisti di qualcuno....io PERSONALMENTE valuto l' apparecchio come un qualcosa di PARZIALMENTE funzionante, incompleto, acerbo, oggetto sul quale a livello di software (visto che è una radio definita dal software!) c'è da LAVORARE....altri magari se lo fanno piacere e raccontano cose diverse perchè gli girano le scatole aver speso 3500 euro cosi e fare la figuretta degli "inchiappettati"....e vogliono tenerlo "su" magari per rivenderlo bene rapidamente, cercando insomma di rifibbiarlo al volo a qualcun altro innamorato.....fate vobis, qui c'è da aspettare per adesso, aspettare se e come matura con gli update... (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7129
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Icom 7610 titolo cambiato...UN PASSO...INDIETRO!

Messaggiodi Emil » 29/01/2018, 20:55

Filippo, ma alla fine ti sei preso il 991A? Mi ricordo la tua delusione del 991. Allora promosso il 991A? (73)
73 de Emil

Immagine Immagine
De Iz3srf
Avatar utente
Emil
Operatore Anziano
 
Messaggi: 1158
Iscritto il: 24/02/2010, 15:26
Località: Belluno nella casa di Heidi JN66dd

Re: Icom 7610 titolo cambiato...UN PASSO...INDIETRO!

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 29/01/2018, 21:46

Si... 991A, 7300, poi il 3000, orion II, il "vecchio" TS-2000, il "vecchio" 480, un 277 "valvoloso" in stato di grazia miracoloso, veramente da leccarsi le orecchie, un paio di SDR (il DUO Elad e l' mc-hf di M0NKA "evolution" in continuo upgrade verso l' impossibile), il 590SG in arrivo...baracchini, baracconi, linearini e bussoloni, strumenti e microfoni etc...etc....qui gli apparecchi non mancano MAI....
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7129
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Icom 7610 dopo ultimo aggiornamento e' OK!!!

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 06/02/2018, 18:37

RIASCOLTATO oggi, dopo l' ultimo aggiornamento....(1.05)
Adesso finalmente l' apparecchio sembra cominciare veramente a ben funzionare!
CI HANNO MESSO UNA BELLA PEZZA AL VOLO GRAZIE ALL' AGGIORNAMENTO!
Le MOLTE criticità e anche la relativa istabilità del ricevitore dopo l' ultimo aggiornamento sono state ASSOLUTAMENTE risolte e adesso l' apparecchio è del tutto differente dal primo ascolto (tremendo!).
Si conferma quindi un apparecchio che viene "aggiustato" in corsa da icom, del resto questi sdr sono completamente governati dal software e i cambiamenti possono essere radicali e risolutivi; per fortuna adesso le cose sono incredibilmente ma veramente cambiate....evidentemente la base hardware è ottima, i problemi stanno solo nell' aggiustaggio progressivo del firmware....direi a sto punto quindi....molto bene!
Assolutamente irriconoscibile dopo il primo contatto, per fortuna hanno saputo da subito muoversi nella direzione corretta, qualcuno mi avrà FORSE letto....perchè credetemi, tutto sembra essere andato proprio esattamente nella direzione suggerita da noi per correggere dalle evidentissime mancanze della prima ora!
Avanti benissimo cosi, non saprei cosa poter altro aggiungere; peccato a sto punto solo per il prezzo che secondo me è ANCORA esagerato, ma su quello non ha senso che mi esprima... non riguarda certo il funzionamento...che adesso è veramente OK! (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7129
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Icom 7610 CI SIAMO ALLA STRAGRANDISSIMA!

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 23/04/2018, 17:55

Dopo ULTERIORE nuovo aggiornamento (1.06)....istallato sul demo, ascoltato e riascoltato in tutti i frangenti (salotto con KWattari vicini vicini, contest ovvero affollamento generale su bande basse e stazioncine piccole piccole nel vuoto piu assoluto ma anche accanto a potenti sputaqrm....)...ineccepibile lavoro...adesso gira tutto veramente fin TROPPO bene, l' agc non dà più colpi ne rotoloni che bloccano per una frazione di secondo il RX, quando per esempio si accendono interruttori, relè o partono motori nelle vicinanze (cosa che avviene regolarmente e continuamente da sempre col 991 e pure A, ft-1200 e 3000 e anche a sua santità il 5000!), è migliorata ulteriormente la selettività (con segnale adiacente, su ft-3000 sentivo sblatero e stringendo non riuscivo ad eliminarlo completamente....qui SI con una qualità d' ascolto sempre buona!), anche la sensibilità (cosa a prima vista inconciliabile col discorso selettività) sembra essere aumentata ma più che altro molto stabilizzata... segno che hanno messo proprio mano pesantemente sull' AGC.
Il digi-sel adesso funziona a meraviglia, attenua realmente e quasi "miracolosamente" la robaccia in ingresso riuscendo a ritagliare il segnale su misura alla stregua o forse pure meglio di un micro-tune.
Il doppio ricevitore....su quest' apparecchio è come avere due radio in una... da sintonizzare indipendentemente dove si vuole...con una puoi fare qso in 40 e con l' altra puoi fare il psk31 in 50, ma solo per fare un esempio....una roba di lusso assoluto insomma!
L' ascolto in generale è assolutamente spettacolare e ai massimi livelli audibili; messo accanto via via a ciascun apparato presente in stazione riesce tranquillamente a fare il pelo uno ad uno (chiaramente con le dovute differenze) facendo "ribaltare" tutta la compagnia e rimescolando in definitiva le carte.
Ci sono cose poi che non ho adoperato, vuoi perchè il tempo era poco, vuoi perchè non ne ho avuto bisogno (come invece su altri), vedi notch manuale....
Per quanto riguarda l' rf-gain....similmente al 7300 sembra essere un mero attenuatore regolabile in continua....lo proverò molto meglio, ma per il momento SEMBRA essere questo....similmente al 7300.
Sotto il punto di vista estetico....bello, forse un pò troppo "lucido", squadrato in alto, arrotondato sotto, sembra piu grande di quel che è e comunque quel che non si trova subito è accessibile dai menu tramite touch....chi sà usare i telefoni dell' ultima generazione non ha problemi...lo schermo è bello grande, i tasti e il manopolone sono di buona fattura, peccato per i potenziometri che a mio avviso "ballano" un pò troppo.
Tastiera e mouse collegabili con le usb sul davanti (similmente al 7600), schedina sd che gestisce memorizzazioni, registrazioni ecc... e dalla quale si fà pure l' upgrade del firm.
Insomma, alcune cose sono già viste, ma ben funzionanti sono assolutamente le benvenute a bordo!
Alla fine CHIARAMENTE l ho preso.
ERA INEVITABILE!
Adesso realmente siamo in presenza di un apparecchio SDR completo sia stand-alone sia per quanto riguarda l' interfacciabilità che raggiunge un livello generale di vertice.
Dopo l' ottimo 7300, una naturale evoluzione finalmente assai completa perfettamente integrabile con il pc e con caratteristiche nettamente superiori.
E' papabile che in Icom credono in questo (e nel futuro) progetto e stanno lavorando H24 con gli sdr... ad ogni release di firmware vanno finalmente a "toccare" nella direzione giusta tanto che rispetto a quando è stato presentato, questo apparecchio è....realmente un altro apparecchio (un brutto anatroccolo che è diventato un cigno meraviglioso).
Ormai ho una certa esperienza (anche) di sdr....fui uno dei primi a prendere il Perseus....poi altri progetti di rtx in primis il SoftRock rxtx modificato, ma anche i Flex 1500, 3000 e 5000 e successivamente progetti pure interessanti e facilmente configurabili come l' rtx di M0NKA e non ultimo anche se "chiuso"... l' elad, con l' FDM-Duo che ho qui davanti e adopero un po come termine di paragone date le sue notevoli caratteristiche che posso sfruttare sia stand-alone che in modalità PC attraverso un i7 ultima generazione con 36g di ram a bordo... la gestione in contemporanea fino a 8+1 ricevitori ecc.....insomma, non credo di essere il primo sbarbatello arrivato in campo radio...o di tecnica a campionamento diretto, che ritengo ancora in via di sviluppo e con possibilità presenti e future ancora poco recepite dalla massa...(che altrimenti avrebbe già buttato i vecchi cassoni!)...e vi dico che il lavoro che stanno facendo in Icom con questi stand-alone sono NOTEVOLI!
A chi dice (malignamente?) che il 7300 fu sviluppato dai tecnici della ANAN per conto di Icom che non aveva nessun know-how in materia (non so su quali basi lo affermino...) beh, mi auguro allora che SE FOSSE VERO... siano questi stessi tecnici a portare avanti il 7610 e i progetti futuri....perchè sanno farlo!
Sono anni che noi di radio-amatori diciamo che forse l' unica maniera per sdoganare l' sdr è quella di trasformarlo in un apparecchio tradizionale, con una "faccia", un manopolone e dei tasti....sembra finalmente che anche gli altri lo abbiano capito; è stata tracciata una strada finalmente corretta, con l' eliminazione (o meglio la "trasformazione" attraverso anche l' ottimo "Maestro" e derivati) delle mere periferiche da collegarsi al pc in favore di apparecchi completi dalla faccia "amica" perchè tradizionale e meglio digeribile ad OM piu o meno "tradizionalisti" o "anziani".... facilmente collegabili poi ANCHE al pc da parte di chi abbia competenze e voglia per "sperimentare" e divertirsi "tecnicamente" con sta roba....ora sta agli utilizzatori capirne le potenzialità e uscire dall' immobilismo.
La Icom in particolare con quest' apparecchio stà facendo qualcosa di notevole....quando è uscito era un pò acerbo ma....sembra che finalmente STAVOLTA abbastanza incredibilmente abbiano subito preso nota di quello che non andava e colpo su colpo siano andati a toccare i tasti giusti per migliorare e ridefinire quello che era incerto, pericolante, sbagliato....tanto di cappello, veramente bravissimi, non c'è che dire, la direzione è giusta e viene al momento percorsa in maniera totalmente efficace; per adesso onestamente... la stanno azzeccando dai!
Del resto sapevamo che questi sdr sono "centraline" al 10% hardware con il resto definite dal software, che vanno continuamente ad evolversi e ad aumentare le proprie prestazioni a seconda di quel che ci si "carica" dentro e CERTAMENTE del "manico competente" del programmatore che se non è un OM, sicuramente ha avuto degli ottimi consigli ed è stato bravissimo (o bravissimi) nel saperlo tradurre in pratica utile ben interpretando la risposta finale generale della macchina...lo studio e l' applicazione di un team di tecnici che fanno delle prove che sono poi in grado di tradurre di volta in volta in firmware migliori e più prestanti, fanno maturare e progredire quest' apparecchio in maniera progressiva e già adesso siamo a livelli assolutamente di vertice.

Al mio poi :mrgreen: ... ho accoppiato un bel monitor esterno HD, poi l ho collegato alla lan e con rs-ba1 pure il remote adesso è semplicissimo.
Ci ho attaccato pure il microfono M100 della Yaesu (quello per intenderci a doppia capsula)....la modulazione, a detta dei miei abituali ascoltatori, adesso è SPAVENTOSA tanto che ora quando entro mi dicono " è arrivata la BBC"....da sempre ho accoppiato alle mie radio anche dei sistemi microfonici performanti, alla ricerca di una modulazione fedele e pulita (sempre entro le regole di larghezza di banda dettate dallo iaru); comunque chi da anni mi ascolta GIORNALMENTE afferma che NON MI HA MAI SENTITO TRASMETTERE COSI BENE come col 7610....e sinceramente già prima mi sentiva molto bene...sono gli altri insomma che lo dicono... io invece posso dire che per adesso non ho mai avuto un RX cosi facilmente e immediatamente ben sfruttabile, anzi direi assolutamente il migliore per radioamatore che abbia potuto ascoltare sia come tenuta che come prestazioni generali di sensibilità, dinamica e resa in condizioni limite, nonchè comportamento generale rispetto ai vari"noise" possibili...
Siamo anni luce lontani da quel primo ascolto quasi disastroso che portò ad una recensione abbastanza negativa a riguardo di quest' apparecchio....adesso dopo le magie dei tecnici dell' sdr di Icom (o di Anan o di chi hanno pagato, a me che mi frega!), siamo in presenza di un pezzo NOTEVOLE , non certo di una radio "media", credetemi!
E non è ancora finita, restiamo sempre "potenzialmente" in attesa di upgrade che possono "affinarlo" ulteriormente (se possibile!)...e credo che i tecnici continueranno ad evolvere questo gran bell' apparecchio verso livelli difficilmente immaginabili adesso...se con 2 release hanno "rivoltato" il 7610 facendolo cantare come un usignolo, chissà cosa possono ancora combinare...sicuramente tenteranno di spaccare il capello, sembra una cazxata ma quando sei al vertice alle volte è proprio quello che fà la differenza...
Intanto gli altri....sembrano a mio parere spiazzati, lo erano subito dopo il 7300...ora son passati anni e non è cambiato niente, non son stati nemmeno buoni a rivolgersi ad aiuti "esterni"...Yaesu....sembrava dovesse presentare un nuovo classe "5000" FINALMENTE in sdr, vedremo a Dayton se ce la fanno finalmente...son mesi che se ne parla...ma si parte perlomeno 5 anni indietro rispetto agli altri, speriamo abbiano fatto fare agli altri da apripista e abbiano lavorato sodo e a tutta nel sottobosco....mi auguro se ne escano con qualcosa di veramente superbo già di prima release, pronto a porsi ai vertici del radiantismo mondiale!
Kenwood...la (ex) bella addormentata...sicuramente assente nel settore SDR, dopo il "bidone" del 990 (un 590 suona meglio di quell' affare che sembra avere un perpetuo e inammainabile "velo" fra il rx e l' uscita... che non si riesce a togliere in nessun modo, hai voglia ad equalizzare, tagliare ecc...ci puoi perdere un anno, non lo togli!) sembra che presenti sto fantomatico "via di mezzo" di cui parliamo da anni qui....ma sembra sarà ancora tradizionale...sarà il canto del cigno del supereterodina ??? Siamo tutti curiosi e lo vogliamo ascoltare, se sarà una "evo" del 590 sicuramente andrà benissimo, speriamo non abbiano preso ad esempio il rx del 990...ma comunque qualcuno per favore gli dica che OGGI c'è anche altro in giro....certo se non gli interessa più il settore comunicazione, o meglio l' evoluzione in sdr...riusciranno meglio con frullatori e macchine per il pane, il know-how li cel' hanno alla grande... :dots: (73)

PS....per chi vi racconta LE CAZZATE e cioè che il 7610 al momento del rilascio suonava bene ...ci sono 2 possibilità:
1 Ha le orecchie tappate, o il cervello andato, insomma c'è qualcosa di grosso in avaria...o non ci capisce proprio niente di radio....in tutti questi casi farebbe bene a cambiar "mestiere", alle volte la RF fà brutti effetti nel tempo e una sana passeggiata perdurante può giovare!
2 E' prezzolato da ICOM... tutto ben si spiega.... e allora si che farebbe bene a cambiare proprio sistema solare!
Al momento della commercializzazione europea con la prima release firm che abbiamo avuto qui sul demo in anteprima (che poi sarà il medesimo provato da "quelli bravi" che scrivono sulle riviste?) quest' apparecchio non si poteva proprio ascoltare... e lo ripeterò anche sotto tortura.
Diffidate da "ingegneri", "dei del calcolo", "vecchi tromboni saccenti" e" tecniconi", insomma dai "sò tutt' io" che credono di imbambolarvi col "latinorum" :-@ di Don Abbondio nei Promessi Sposi... :-q vi abbagliano alla bisogna per creare "pecoroni" da far pascolare nel prato che loro vogliono. [-x
Ascoltate le vs. orecchie in primis, se son qualche anno che fate radio ed avete un minimo di esperienza e competenza ciascuno può benissimo arrivare da solo a fare una valutazione d' ascolto di un rx! :ymapplause:
Se siete "nuovi" del settore o comunque non pensate di poter dire la vostra con certezza riguardo la prova di una radio, potrete sempre rivolgervi per aver un idea anche a e-ham....ci sono le impressioni di utilizzatori di una determinata radio che concorrono a creare un "punteggio" della stessa in una scala da 1 a 5...piu sono le impressioni e più il punteggio acquista relativo valore, fermo restando la veridicità delle dichiarazioni e la buona fede di chi le inserisce (spesso cosi non è comunque...ma si spera che comunque nel "generale" ci si avvicini abbastanza alla realtà...).
Poi chiaramente potete credere a questo o a quello che mettono in rete o sui vari giornaletti le proprie impressioni....io da parte mia ho sempre ACQUISTATO le radio di cui ho parlato....è chiaro che se le radio te le affidano (ovvero non sono tue ma te le PRESTANO!) e poi ne parli male....chi è quel cretino che la prossima volta a cuor leggero te le riaffida????
I VERI recensori acquistano (e sppesso in maniera anonima perchè i produttori sono dei GRAN furbacchioni; questo dell' acquisto anonimo lo facevano quelli di quattroruote 30 anni fà per la prova dei 100.000 km delle vetture...) quel prodotto che vogliono provare proprio perchè l' oggetto DEVE essere quello che tutti i giorni decine e decine di utilizzatori adoperano.....altrimenti è tutta una gran bischerata.
Di conseguenza....a voi l' ultima parola.
. \m/ (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7129
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornan

Messaggiodi IK0TIX » 16/10/2018, 9:06

questo post è l'unico sensato che ho letto in giro e per tanto sottoscrivo quanto affermato da Filippo al 100%
Peccato mi sia svegliato tardi e iscritto solo adesso sarebbe stato divertente approcciarsi a questa radio in contemporanea.
Per fortuna il 7610 ha ancora tanti assi nella manica da giocare e secondo me ne vedremo delle belle e avremo altri argomenti di discussione.
Con la rev 1.20 del firmware, per esempio, Icom ha fatto una mossa che non mi aspettavo, non tanto perché non fosse logica, ma perché contraria a certe leggi di mercato: I/Q disponibile direttamente via USB.
Così, il 7610 è una radio che accontenta tutti dai tradizionalisti ai super smanettoni.
E' certo finita l'epoca in cui potevamo mettere le nostre manine dentro con disinvoltura... (diciamo che personalmente ho una scusa per non fare danni) ma è anche vero che quest'epoca non è finita con il 7610.
Già con il 7600 e ancor prima con il TS2000 personalmente cominciavo ad essere a disagio con le mie umili competenze.

Un piccolo contributo: per qualche tempo ho cercato il miglior setting per l'AGC, finché, grazie al supporto di persone molto più esperte (il buon Adam docet) ho cominciato a gestire l'NB (che utilizzavo solo saltuariamente su apparti legacy come il 7600) ed ora, almeno al mio "orecchio", questo ricevitore suona una meraviglia.
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornan

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 18/10/2018, 7:23

Benissimo.
Con l' ultimo aggiornamento ci hanno finalmente "concesso" l' apertura del "pacco" e non è poco.
Avere l' uscita i/q porta a molteplici possibilitò di sperimentazione, in primis il collegamento a certi programmi per gestire direttamente gli sdr.
Non mi dilungo oltre, i lavori saranno "in corso" quando e se ci sarà un po di calma e sicuramente ne riparleremo.
Per quanto riguarda l' NB, sulle mie radio ho sempre cercato di adoperarlo il meno possibile, cercando di regolarlo sempre al minimo quando impossibile farne a meno....introduce distorsione, è cosi da sempre.
Poi sicuramente avremo modo di parlare ANCHE del rivale.... lo Yaesu ft-dx101 ....non appena ci sarà possibilitò di affondarci le zampe.... dice FORSE per natale....
Insomma, i lavori sono sempre e da sempre in corso....manco la salerno-reggio calabria......(73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7129
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornan

Messaggiodi IK0TIX » 18/10/2018, 9:43

questo video l'ho registrato durante un temporale in corso di fronte a Ostia.
Visto che commento nel mio inglesiano davvero impossibile (nonostante tentassi di darmi un tono international) vi faccio una breve sintesi:
Le impostazioni dell'NB sono quelle suggerite da Adam (non me le ricordo bene al prossimo post se vi interessano ve le passo).
Al primo fulmine (si vede la schicchera che prende tutto il panascope) l'NB è disinserito e l'AGC è su MID, si nota un ritardo nel gain control (si vede l's-meter flettere più lentamente) per cui l'americanozzo di sottofondo lo si percepisce a pieno dopo qualche istante.
Alla seconda scossa l'NB è attivo e l'AGC reagisce in maniera più reattiva sul modulato.
Non ho fatto altre prove perché m'ha preso la strizza e ho staccato tutto.
Il giorno dopo ho appreso che un fulmine ha beccato il poro Garibaldi in quel del Giannicolo.
Come te Filippo, non ho mai usato granché l'NB sulle precedenti radio (7600 compreso) quindi onestamente non so quanto ciò sia più o meno ovvio, ovvero quanto l'NB sulle radio convenzionali agisca sull'AGC. Però con questo setting ora posso tenere il filtro attivo sempre.
Ho notato anche che usando i modi digitali non influisce sulla decodifica (cosa invece certa nel caso del 7600 dove dovevo disattivare NR ed NB i quali causavano cifrature sconnesse e artefatte).
link Video: https://youtu.be/DSCZFgzOmkA
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornan

Messaggiodi IK0TIX » 01/04/2019, 16:09

Filippo IZ5MJQ ha scritto:Benissimo.
...
Poi sicuramente avremo modo di parlare ANCHE del rivale.... lo Yaesu ft-dx101 ....non appena ci sarà possibilitò di affondarci le zampe.... dice FORSE per natale....
...


:-$ sembra quasi certo che i primi arrivi siano per fine aprile... vedremo :-$

di sicuro il 7610 si è fatto attendere ma il 101D ha battuto tutti i record di attesa.
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornan

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 17/04/2019, 22:06

Non sembra sulla carta che lo Yaesu sia un sdr "totale", bensi un "ibrido" con le conversioni (per intenderci).
Inutile parlarne per "sentito dire" bisogna che questo benedetto 101 esca e si possa provare, la moda attuale propone la presentazione di un "manichino" da ammirare....e poi l' apparecchio vero lo troviamo dopo un anno.....assurdo....ma se poi ci chiedono di fare a noi i beta tester come con altri apparati, con i soldi nostri....meglio aspettare di avere un prodotto pronto, certo aspettare un anno e più è da pazzi!
Con sempre poi, alla fine, il dubbio che quello che magari all' inizio suona "storto" possa venire corretto con una magia software....ma questo vale per tutti! (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7129
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornan

Messaggiodi IK0TIX » 24/04/2019, 12:40

Filippo IZ5MJQ ha scritto:Non sembra sulla carta che lo Yaesu sia un sdr "totale", bensi un "ibrido" con le conversioni (per intenderci).


sono assolutamente della stessa opinione. Yaesu ha creato una via di mezzo e da questo punto di vista apprezzo di più la politica della Kenwood molto più chiara e trasparente.
Hanno piazzato lo spettroscopio in 3D autentico specchietto per le allodole... sto misurando il livello di eccitazione generale solo alla vista di questa feature. Le reazioni spropositate indicano a che livello siano certi OM. Non hanno neanche chiaro a cosa serva ma ai più sembra qualcosa di super avanzato. :wallbash:

Filippo IZ5MJQ ha scritto:Inutile parlarne per "sentito dire" bisogna che questo benedetto 101 esca e si possa provare, la moda attuale propone la presentazione di un "manichino" da ammirare....e poi l' apparecchio vero lo troviamo dopo un anno.....assurdo....ma se poi ci chiedono di fare a noi i beta tester come con altri apparati, con i soldi nostri....meglio aspettare di avere un prodotto pronto, certo aspettare un anno e più è da pazzi!
Con sempre poi, alla fine, il dubbio che quello che magari all' inizio suona "storto" possa venire corretto con una magia software....ma questo vale per tutti! (73)


ho l'impressione che Yaesu sia tra le più spiazzate dall'uscita dei 7300/7610 e abbia voluto volontariamente cercare di immobilizzare il mercato annunciando il 101 quasi due anni prima (ormai) dalla sua messa in vendita sperando proprio nei suoi funboy che altro che non aspettavano che una loro radio con la parola SDR scritta di fianco.
A scanso di equivoci specifico che anche Icom ha i suoi funboy che di certo non sono migliori degli altri. Quindi sia chiaro non l'ho su con chi compra Yaesu (ne ho e ne ho avuti tanti così come i kenwood).
A parer mio il 101D sarà una bella radio ma concordo che non varrà assolutamente la pena rischiare una fregatura comprandola per primi (vedi 991 e 991A).
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Icom 7610 primo ascolto NO!...poi però RISOLVE aggiornan

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 26/04/2019, 20:59

Se una radio che dalla presentazione alla commercializzazone ha fatto attendere tutti due anni, credo bene che debba essere COME MINIMO già stracollaudata e superaffidabile! (73)
(me lo auguro PER LORO stavolta...se fanno un casino con questa...come col 991....è finita davvero....)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7129
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Precedente

Torna a RECENSIONI APPARATI HAM

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti