OM su Linux

Raccolta di Software per la gestione di apparecchiature radio, opinioni, esperienze, sperimentazioni

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

OM su Linux

Messaggiodi nolby » 02/02/2021, 21:49

Buonasera a tutti; per la serie a volte ritornano... dopo più di un anno con le radio chiuse in una scatole (e le avevo chiuse perchè era da troppo tempo che se ne stavano sul tavolo solo a prender polvere :ooops: ) nell'ultimo mese mi è tornata un po' di voglia di riprendere qualcosa.

Mi sono posto l'obiettivo per quest'anno di importare su Ubuntu tutte le applicazioni Ham.

Uso Ubuntu da circa 10 anni ma da ignorante, solo per questioni semplici (web, office e gestione foto). Iniziare a gestire software a noi dedicati con relative periferiche (adattatori RS232 e schede audio esterne) è tutt'altra cosa dato che non sono "pronti all'uso" e bisogna lavorare non poco da terminale.

Sono riuscito, dopo qualche notte insonne, ad attivare una postazione APRS con Xastir ed una Winlink con Pat, entrambe configurando il TNC del mio Kenwood tm-d710e.
Ora conto di riuscire a fare entrambe le cose con un qualsiasi apparato senza TNC usando Direwolf come emulatore. Iil software l'ho già installato e configurato, così come la scheda audio; mi manca solo di saldare i due cavetti necessari per collegare un Baofeng per il collaudo finale.

Successivamente la parte più complessa: sbarcare in HF con vari modi digitali, interfaccia SDR per il KX3 e Winlink...

Infine vorrei anche riuscire a montare QARtest dato che ora lo sto usando su macchina virtuale (XP) dato che ho fallito due tentativi di installazione sia tramite Wine che PlayOnLinux (eppure avevo letto che era così facile).

Se riesco a far tutto mi piacerebbe anche ripetere tutto da capo su Raspberry, gli ultimi modelli usciti sono parecchio interessanti.

C'è qualche altro utente di Linux/Debian/Ubuntu o altre distro simili con cui scambiarsi esperienze qui?


PS: scambiarsi esperienze è così per dire... mi servirà più di un consiglio e non credo di essere in grado di darne di validi :wallbash:

73 de IZ2YWI
Call: IZ2YWI
Avatar utente
nolby
Operatore Senior
 
Messaggi: 856
Iscritto il: 10/09/2012, 16:51

Re: OM su Linux

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 25/02/2021, 21:11

Molto bene.
Il sistema è molto interessante e le potenzialità sono molto buone, c'è la possibilità di ben sfruttare macchine magari con qualche anno.
Il discorso raspberry poi è gustoso e il progetto ha uno sviluppo costante.
Anche io stavo (adesso sono in pausa riflessiva) divertendomi con sta roba, work in progress quindi anche se per adesso la sera vado a letto e per il momento evito... in questo difficile momento preferisco accendere direttamente la radio collegata al microfono.....ma a breve riprenderò a sperimentare e condividerò volentieri. (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7178
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu

Re: OM su Linux

Messaggiodi IT9ARZ » 14/03/2021, 15:06

Ciao nolby, anch'io uso Linux, nella precisione Ubuntu e il piccolo Raspberry. E' mia intenzione (appena ho un po di tempo) realizzare una stazione Beacon con radio Bafeng UV-5R e Raspberry Pi. Ho già fatto una stazione APRS Gate con Raspberry e una chiavetta SDR, al momento spenta per un guasto all'alimentazione, ma ben presto nuovamente operativa.
Per Ubuntu stò provando FLDIGI, scaricabile tranquillamente dal market di ubuntu, il software è molto completo, usa tutti i modi digitali per ricevere ed eventualmente trasmettere.
altra chicca è GQRX, dove si può inserire una penna SDR al PC e fare ricezione, comandando dal PC la sintonia e i modi.
Poi altro software valente è GPREDICT, ottimo per visionare la posizione dei stelliti radio, meteo e stazione ISS.

(73) de IT9ARZ Op Giuseppe
IT9ARZ
Nuovo operatore
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 12/07/2009, 21:40

Re: OM su Linux

Messaggiodi nolby » 19/03/2021, 21:52

Come dici tu Filippo trovo il discorso linux molto interessante non tanto dal punto di vista dell' "etica" dei sistemi open-source (anche perché non ho le competenze per contribuire) ma perché mi permette di risparmiare non poco lato pc dato che l'harware con Linux invecchia molto, molto, molto più lentamente che con Windows; utilizzo un portatile del 2010 che con Windows è inutilizzabile anche per gestire le mail mentre con Ubuntu ci faccio tranquillamente editing fotografico.
Oltretutto vi è anche un discorso di stabilità: a meno di non fare esperimenti particolari il sistema non va mai in crash, non si mette di sua iniziativa a fare aggiornamenti che rendono inutilizzabile la macchina per tempi indeterminati.

Giuseppe, interessante il tuo progetto. Più o meno quello che avevo in mente, attualmente non ho ancora un Raspberry ma sto cominciando dalla fine ovvero recuperando il monitor di un vecchio portatile ed, una volta che l'avrò fatto funzionare, ci attaccherò dietro un Raspberry (non ho ancora chiare le idee sul quale modello faccia per me).
Per la configurazione sul portatile con Ubuntu mi è stato molto utile seguire il canale YouTube di KM4ACK.

Il discorso SDR l'avevo fatto anni fa su Windows, sia con chiavetta USB tipo RTL sia con il KX3, mentre con Ubuntu non ci ho ancora messo le mani in pasta (avevo provato anni fa fallendo ma senza impegnarmici troppo) ed è anche questo un discorso che mi interessa riprendere ed approfondire perché per anni ho mantenuto Windows ed Ubuntu in dual boot per cui per le cose radioamatoriali sceglievo Windows. Adesso da un annetto ho rimosso Windows ed è giocoforza usare solo Linux.

Se avete qualche sito o pagina di riferimento -magari in italiano- postate il link.

PS: sono riuscito, pur riscontrando qualche piccolo ostacolo, anche a far girare QARtest. Ho scritto una piccola guida qui.
Call: IZ2YWI
Avatar utente
nolby
Operatore Senior
 
Messaggi: 856
Iscritto il: 10/09/2012, 16:51


Torna a Soft Ham Zone

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite