Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronautico!

Discussione generale per argomenti Ham

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronautico!

Messaggiodi IN3EQA » 30/06/2019, 8:18

Ho letto poco fa di una folle e scellerata proposta francese (ma la nazionalità della proposta non mi interessa) di rivedere il piano di assegnazione delle frequenze in ambito europeo (CEPT) per assegnare in statuto PRIMARIO la gamma 144-146 MHz al servizio mobile aeronautico !!!
Qui potete leggere tutti i dettagli: http://rsgb.org/main/files/2019/06/PTA19090R1-France_Proposal-on-non-safety-aeronautical-mobile-applications.pdf
Le possibilità che questa proposta diventi effettiva sono oggettivamente NULLE (sono disposto a scommettere qualunque cifra), in quanto la gamma dei due metri è strategica anche per le comunicazioni alternative di emergenza. Oltre che essere una gamma in uso da satelliti, ISS e da decine di migliaia di impianti automatici di ogni tipologia. Senza dimenticare le implicazioni di carattere commerciale (il mercato degli apparati radioamatoriali non sarà estremamente rilevante ma immaginate il danno che riceverebbero anche multinazionali come Icom, Kenwood, Yaesu, Hytera e il variopinto mondo delle aziende cinesi minori). Ma il fatto che un'amministrazione di uno stato abbia proposto di togliere al nostro servizio una porzione di frequenze così strategica è di una follia senza precedenti. Per altro da quest'anno la canalizzazione in ambito aeronautico è passata a 8,33 kHz, consentendo così di allocare un maggior numero di comunicazioni. In VHF il servizio aeronatico dispone di ben 18 MHz per la fonia e 10 MHz per i servizi strumentali. Totale 28 MHz !!! Non sono sufficienti 28 MHz ???
Immagine I radioamatori italiani sono limitati all'uso delle gamme di frequenze assegnate dalla ITU nella regione 1 !
Avatar utente
IN3EQA
Operatore Medio Modulatore
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 21/12/2010, 19:58
Località: Welschtirol-Trentino

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi IK0TIX » 30/06/2019, 12:32

Ciao David,
la mia sensazione, da confronti fatti con OM di altri continenti (in primis USA), è che in Europa i radioamatori sono una categoria ampiamente sottostimata.
Questo avviene un po' per ignoranza (delle istituzioni e delle persone in genere) un po' perché oggettivamente, fatte salve le eccezioni (ricordo che l'SDR, ad esempio, ha tra le tante paternità anche origini italiane), gli OM in Europa non splendono per organizzazione, etica e "stile". A parte i personaggi di casa nostra che conosciamo bene, anche gli spagnoli i tedeschi e qualche nord-europeo (es belgi) non è che rappresentino il più puro degli ham-spirit.
Conclusione siamo spesso fonte di fastidio e in nessun modo viene facilitata un'immagine alternativa con cui farci apparire all'opinione pubblica e alle amministrazioni.
In casa nostra c'è grande confusione sulla figura del Radioamatore e spesso incontro radioamatori che neanche ci provano a dare un'immagine diversa, anzi moltissimi sono quelli che sostengono di aver preso la patente solo unicamente per essere a posto con la legge ma che alla fine usano la radio solo in CB.
Purtroppo in Europa soffriamo di un provincialismo che negli Stati Uniti, o in Australia Canada Giappone ecc., per loro fortuna ne sono esenti (questione di storia).
Ho da tempo la netta sensazione che saremo sempre più limitati. Ora spingono molto su sistemi "digitali" come il DMR il C4FM o il D-Star in V e in U, FT8 FT4 ecc. in HF. Perché?
Perché alla fine hanno capito che la maggior parte dei personaggi che popolano le U e le V sono fondamentalmente dei chiacchieroni mentre quelli che si ostinano in HF l'unica cosa che cercano è la conferma del contatto su QRZ.com o, nelle migliori delle ipotesi, su LoTW.
Quindi perché non approfittare dei sistemi digitali per comprimerci sempre di più su porzioni di banda sempre più strette?????? (un po' come sta avvenendo per TV e radio broadcasting)
Ovviamente questa è la mia analisi soggettiva fatta sulla base delle mie esperienze e della persone (OM) che mi circondano in maniera diretta, forse mi sbaglio, ma so solo una cosa: ogni volta che collego un extra-europeo ho una sensazione diversa e la fatica maggiore non è superare il Pile-Up mondiale ma quello costituito da europei che urlano nei microfoni con più di 1000w in uscita (secondo me gli Spagnoli sono i più vastasi in assoluto).

Con queste condizioni vuoi che non si diventi del tutto inutili e ridimensionati a un semplice gioco che alla fin fine non rappresenta altro che un fastidio?
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi trodaf_4912 » 30/06/2019, 15:08

E' una richiesta del gruppo Thales. Thales è un gruppo d'elettronica specializzato nell'aerospaziale, nella difesa, nella sicurezza e nel trasporto terrestre che fa capo alla Dassault, tanto per capirci quella che costruisce i Mirage e parti dei sistemi missilistici di Ariane. Tutto parte da tale azienda privata francese che pero' ha un notevole peso in Francia e Europa. Dal momento che Macron e' cosi' "democratico" con le sole aziende francesi, non mi meraviglierei se tale proposta venisse accolta in ambito europeo.
73'
trodaf_4912
Nuovo operatore
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 20/07/2016, 16:15

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi IK0TIX » 30/06/2019, 15:31

Conosco benissimo la Thales, ho avuto a che fare con loro per lavoro (radioassistenza) sono un po' come la nostra Finmeccanica come "peso" a livello di stato/nazione.
Sta pur certo che se chiedono le V la proposta si estenderà prima o poi anche alle U (in genere in quel tipo di attività le due bande sono correlate).
Comunque mi dannerò l'anima quando cominceranno a rompere le uova nel paniere in Onde Corte che da sempre considero la mia vera casa in ambito radio, la qual cosa non mi pare cosa assai remota. :roll:
In ambito scientifico e militare c'è una riscoperta del OC sempre più rilevante.
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi IN3EQA » 30/06/2019, 21:40

Per me tutte le frequenze assegnate al servizio di radioamatore sono ugualmente importanti. La petizione di un radioamatore della RSGB va verso quota 10 mila sottoscrizioni. Noi radioamatori non lasceremo mai la gamma dei due metri, personalmente continuerò sempre a trasmettere nella porzione 144-146 MHz. Thales si impicchi !
Immagine I radioamatori italiani sono limitati all'uso delle gamme di frequenze assegnate dalla ITU nella regione 1 !
Avatar utente
IN3EQA
Operatore Medio Modulatore
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 21/12/2010, 19:58
Località: Welschtirol-Trentino

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi trodaf_4912 » 01/07/2019, 19:04

L'amministrazione francese ha consegnato una proposta modificata ai gruppi preparatori della WRC-19 alla CEPT che la WRC-19 dovrebbe decidere in merito agli studi di fattibilità per ulteriori stanziamenti Aeronautical-Mobile-Services (AMS) nell'intervallo da 144 MHz a 22.2 GHz .
Solo la Germania ha opposto una minima resistenza perche' era stata informata con breve preavviso e quindi solo per una questione di forma. Da notare l'ampio spettro di frequenze richiesto.
Non credo che la IARU possa resistere alle pressioni Francesi in quanto e' una rappresentanza minimale nei confronti degli interessi economici preponderanti e quindi e' molto probabile che la proposta passi. Inoltre il mercato rtx V,U,S sarebbe azzerato e anche i produttori ne risentirebbero pesantemente.
73'
trodaf_4912
Nuovo operatore
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 20/07/2016, 16:15

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi IK0TIX » 03/07/2019, 9:41

IN3EQA ha scritto:Per me tutte le frequenze assegnate al servizio di radioamatore sono ugualmente importanti. La petizione di un radioamatore della RSGB va verso quota 10 mila sottoscrizioni. Noi radioamatori non lasceremo mai la gamma dei due metri, personalmente continuerò sempre a trasmettere nella porzione 144-146 MHz. Thales si impicchi !


ti è possibile condividere il link della petizione??
visto che non ne abbiamo una nostra e nel caso in cui quella della RSGB fosse aperta anche a OM di altri paesi, almeno potremmo dare un contributo per questa.
Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi IK0TIX » 22/07/2019, 23:43

Max IK0TIX
Avatar utente
IK0TIX
Operatore in crescita
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 15/10/2018, 15:28

Re: Proposta di assegnazione gamma 144-146 servizio aeronaut

Messaggiodi Filippo IZ5MJQ » 18/08/2019, 21:37

Ho provveduto a mandare (da tempo ormai...missiva mandata all'attenzione dei partecipanti alla riunione di Windsor il 19/7) come gruppo una nota di NETTISSIMA opposizione alla proposta dei BAST@RDI francesi, chiedendo aiuto all' ARRL ( anche se a primo acchito sembra che possano non entrarci nulla, è bene che lo sappiano cosa caz..o vogliono combinare di qua dal mare..).... staremo a vedere, ho sott' inteso che venderemo carissima la pelle.... (73)
... 73 ...
Libero pensatore (e fors' anche radioamatore).
https://www.youtube.com/watch?v=F-8RItOZE30
Avatar utente
Filippo IZ5MJQ
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 7138
Iscritto il: 22/10/2008, 14:04
Località: Lucca, JN53fu


Torna a General Ham

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti