Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Modifiche , Manuali, settaggi, trucchi, connessioni, DSP, filtri, adattamenti di accessori, strumentazioni e autocostruzione di apparati radio, vecchi o nuovi!

Moderatori: Giovanni IZ5RMW - SK, 1PNP548

Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi Derrick » 30/06/2011, 16:44

Come sapete ho da qualche giorno in stazione un ICOM IC 475E. Orbene, per chi non conosce questo apparato bisogna dire che la E sta per versione "europa" che ha la caratteristica, rispetto alla versione A americana di non avere la possibilità di trasmettere i subtoni obbligatori per aprire alcuni ponti.

Questa particolarità (che hanno tutti gli esemplari a suo tempo importati regolarmente in Italia, anche le versioni H di potenza più elevata) rende l'apparato un po' limitato nell'uso odierno poiché almeno un terzo dei ponti funzionanti in UHF prevede un subtono all'ingresso.
Per ovviare alla "defiance" è possibile installare la scheda opzionale UT-34 che aggiunge la funzione di "tone squelch" all'apparato. Questa soluzione presenta però due inconvenienti:

1. La scheda UT-34 (che veniva montata oltre che sugli IC 275/475/575/1275 opzionalmente anche nell' IC 970) non è più in produzione da anni ed è di difficilissima reperibilità
2. Essendo una scheda nata per la funzione "tone squelch", se installata come da manuale ha l'inconveniente di attivare contemporaneamente il tono in TX e la chiusura dello squelch in RX se non in presenza del tono nel segnale ricevuto. Ora, poiché la stragrande maggioranza dei ponti non ritrasmette il tono in uscita, bisgognerebbe ogni volta che si passa in ricezione deselezionare il tono... cosa inaccettabile.

Fortunatamente esiste un rimedio per ambedue le problematiche.

1. Ho scoperto che esiste una piccola ditta americana, la PIEXX che produce schede toni per apparati "storici" del tutto equivalenti nelle dimensioni e nella funzionalità alle schede originali. Nel sito http://www.piexx.com è possibile trovare oltre al "clone" dell' UT-34 anche le schede toni per l' FT 726, 736, 767, 650 e altri, per i Kenwood 790, 840, 711, 811 ecc. ecc. Il solo problema è che tra spese di spedizone e dogana si va a pagare oltre 35€ in più rispetto al prezzo della scheda.

2. Con una semplice modifica è possibile fare in modo che i subtoni vengano inseriti solo in trasmissione senza attivare lo squelch: basta osservare lo schema dell'apparato

Immagine

per scoprire che l'uscita BF della scheda è sui piedini 5 e 6 (6 è il GND) del connettore PJ 46. Senza tagliare o staccare nulla basta quindi al momento dell'installazione flettere lievemente gli ultimi due piedini del connettore sulla scheda per fare in modo di inserire solo questi all'interno della femmina corrispondente.


Ho voluto postare queste brevi note perché ho sentito più volte sui ponti disquisire di queste problematiche senza che venissero trovate soluzioni, anche perché - essendo un problema squisitamente "europeo" - non esiste alcun riferimento a questa semplice modifica sui soliti siti americani ed ho quindi anch'io dovuto trovare la soluzione da solo. ;)


73, Alex
Avatar utente
Derrick
Operatore Anzianissimo
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 23/10/2008, 16:13

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi aquilabianca IT9BDX cancellato » 30/06/2011, 17:12

Sul ts790 e su altri kenwood si potevano abilitare rinunciando al 1750... Ma in effetti l'unica soluzione su quei icom è la piexx. Grazie Della info Alessandro... Ci sarebbe una possibilità molto scomoda.... Generarli con una sottoportante dal pc.... Ma è decisamente più rognoso....

[ Post made via Mobile Device ] Immagine
aquilabianca IT9BDX cancellato
 

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi fiodor » 30/06/2011, 17:17

aquilabianca IT9BDX ha scritto:Alessandro... Ci sarebbe una possibilità molto scomoda.... Generarli con una sottoportante dal pc.... Ma è decisamente più rognoso....

[ Post made via Mobile Device ] Immagine


oppure costruirsi un generatore di tono e programmarlo da pc.
IZ7YBG & 1AT996
SE NON GLI FUMA IL SALDATORE, NON È UN RADIOAMATORE!
http://www.qrz.com/db/IZ7YBG

Immagine
Avatar utente
fiodor
Radiofonista Mentore
 
Messaggi: 4369
Iscritto il: 12/07/2010, 22:39
Località: Bari

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi Derrick » 30/06/2011, 17:40

Si, è possibile anche generare i toni da PC o con un generatore esterno, però trattandosi di frequenze al di sotto dei 300 Hz passando dalla presa mic sarebbero fortemente attenuate, per non parlare della scomodità. Con la "sua" schedina si possono memorizzare tutti i ponti con i relativi subtoni e vivere molto più semplicemente. :mrgreen:
Avatar utente
Derrick
Operatore Anzianissimo
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 23/10/2008, 16:13

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi aquilabianca IT9BDX cancellato » 30/06/2011, 17:55

Concordo al 101% anche perché quella radio li la merita al pieno.... ;-)

[ Post made via Mobile Device ] Immagine
aquilabianca IT9BDX cancellato
 

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi 1PNP548 » 30/06/2011, 18:51

ottima segnalazione derrick, io avevo il kenwood ts 711 che anch'esso aveva questa mancanza, ho cercato per un po' la scheda poi alla fine l'ho permutato per un più moderno FT 847 :mrgreen:
1PNP548 op.Fabio
SWL I/05636/MI
IZ2QBH
" :o credo di aver preso la vacca per le balle!"
http://www.qrz.com/db/IZ2QBH
http://iz2qbh.jimdo.com
Avatar utente
1PNP548
Moderatore
 
Messaggi: 12408
Iscritto il: 23/10/2008, 13:20
Località: Alta Brianza, JN45OQ

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi Claudio IZ1LAT » 01/07/2011, 7:57

grazie per la segnalazione Alessandro, tuttavia mi sembrano davvero un pò troppo care, se poi ci aggiungi ancora i 35€ tra spedizione e dogana, è inevitabile fare la scelta che ha fatto Fabio... :wallbash:
Frasi cult
Capitan Ventosa e soci, con l'avvallo della loro redazione, hanno la presunzione di potersi sostituire al Ministero dello Sviluppo Economico.
"...oggi c'era il vento che spostava le onde radio, ecco perchè c'era poca propagazione"
"...arrivi 9-10, 9-11" - "stò aprendo un sito, cosi ci metto le radio, presto sarà on air"
IZ1LAT
Visita il mio sito web!
Avatar utente
Claudio IZ1LAT
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 4138
Iscritto il: 20/10/2008, 13:28
Località: Bagnolo P.te (CN)

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi aquilabianca IT9BDX cancellato » 01/07/2011, 8:13

beh dipende...... visto che un 475..... gliene insegna in U a moltissime radio attuali... in primis il 910h.... credo sia più una scelta... sinceramente io non ho più apparati di quel tipo ma ai tempi del 970.... lo avessi ancora... li avrei spesi con estremo piacere ;)
aquilabianca IT9BDX cancellato
 

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi Claudio IZ1LAT » 01/07/2011, 8:29

si ok Eli, ovvio che se parliamo di radio "Importanti" la scelta migliore è quella di acquistare.... ma per radio tipo 732 e 733, fai prima a darla via ed a prenderti un 7800
Frasi cult
Capitan Ventosa e soci, con l'avvallo della loro redazione, hanno la presunzione di potersi sostituire al Ministero dello Sviluppo Economico.
"...oggi c'era il vento che spostava le onde radio, ecco perchè c'era poca propagazione"
"...arrivi 9-10, 9-11" - "stò aprendo un sito, cosi ci metto le radio, presto sarà on air"
IZ1LAT
Visita il mio sito web!
Avatar utente
Claudio IZ1LAT
Fondatore della ruota
 
Messaggi: 4138
Iscritto il: 20/10/2008, 13:28
Località: Bagnolo P.te (CN)

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi Derrick » 01/07/2011, 8:31

Quoto Eli. Inoltre per molti OM il proprio 275 o 475 oppure 711 / 811 è l'apparato principale perché fanno solo V/U, esteticamente perfetto ecc.quindi al valore di mercato (poche centinaia di euro) si aggiunge il valore affettivo/collezionistico (che non ha prezzo). Un po' come quando si fa riallineare da un tecnico il proprio Drake valvolare: il costo è notevole rispetto al valore dall'apparato, ma se si vuole semplicemente andare in HF si prende qualcosa di più pratico e moderno, come per andare sui ponti V/U basta un qualsiasi veicolare odierno con 1000 memorie, DTMF ecc., ma non è la stessa cosa ;)
Avatar utente
Derrick
Operatore Anzianissimo
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 23/10/2008, 16:13

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi 1PNP548 » 01/07/2011, 12:02

Derrick ha scritto:Quoto Eli. Inoltre per molti OM il proprio 275 o 475 oppure 711 / 811 è l'apparato principale perché fanno solo V/U, esteticamente perfetto ecc.quindi al valore di mercato (poche centinaia di euro) si aggiunge il valore affettivo/collezionistico (che non ha prezzo). Un po' come quando si fa riallineare da un tecnico il proprio Drake valvolare: il costo è notevole rispetto al valore dall'apparato, ma se si vuole semplicemente andare in HF si prende qualcosa di più pratico e moderno, come per andare sui ponti V/U basta un qualsiasi veicolare odierno con 1000 memorie, DTMF ecc., ma non è la stessa cosa ;)


io sono dell'idea che acquista queste radio è perchè voglia una bella "base" con SSB per fare attività in questa emissione, quindi il discorso dei toni può anche essere tralasciato e compensato da un bibanda di modica cifra.
sono radio per "appassionati", indiscutibile l'utilità anche di avere in una unica radio la possibilità di agganciare qualche ponte.
io per necessità logistiche, visto che in V e U faccio prevalentemenete attività SSB, ho preferito rendere "moderna" la mia stazione :D
soprattuto in VHF, radio come IC 275 sono molto apprezzate da chi fa DX SSB in portatile, versione da 25watt con amplificatore ;)
1PNP548 op.Fabio
SWL I/05636/MI
IZ2QBH
" :o credo di aver preso la vacca per le balle!"
http://www.qrz.com/db/IZ2QBH
http://iz2qbh.jimdo.com
Avatar utente
1PNP548
Moderatore
 
Messaggi: 12408
Iscritto il: 23/10/2008, 13:20
Località: Alta Brianza, JN45OQ

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi Derrick » 01/07/2011, 14:48

Il bello è, caro Fabio, che poi io sui ponti ci andrò 10 volte in un anno :mrgreen:

Diciamo anche che RTX monobanda (o bibanda) all mode in V e U non ne producono di fatto più. Il 910H resta a catalogo solo perché non c'è un equivalente, ma ha (tra gli altri) il problema dell'obsolescenza dei finali che non mi risulta sia stato risolto neppure nelle ultime serie. Inoltre non è mai decollato perché caro (necessita di accessori) e anche perché nato quasi in corrispondenza del lancio dell' AO-40 con il logo di questo satellite amatoriale bene in vista sui depliant.... e l' AO-40 ha fatto la fine che tutti conosciamo :o

Questo obbliga gli appassionati di V e U che vogliono avere in stazione una "radio da base" con i tasti da manovrare senza lente di ingrandimento a rivolgersi (quadribanda a parte) ad apparati dei bei tempi che furono.

Ora non mi fate più parlare di queste cose senno' mi viene voglia di una linea 711+811 e non ne esco più :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Derrick
Operatore Anzianissimo
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 23/10/2008, 16:13

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi 1PNP548 » 01/07/2011, 15:03

ciao alessandro,
anch'io frequento poco i ponti, e da quando non ho più la radio in macchina meno che meno :lol:
il discorso di avere una bella radio V e U con SSB in stazione fissa ahimè è un problema, in effetti esclusi i quadribanda (più o meno grossi) si deve per forza trovare qualcosa di vecchiotto
io ho cercato per un po' un kenwood TS 790, mi è sempre piaciuto e lo avrei visto bene qui da me, poi il costo della radio usata (che comunque ha più di 20 anni), e la necessità poi di affiancarli un lineraretto almeno da 100 watt...ho preferito rivolgermi al 847
però ad esempio il TS 711 faceva la sua porca figura, sordo come una campana :wallbash: però bello
in sezione da me c'è un collega DX'er che cerca i vari IC 275 da utilizzare in portatile, come ricevitore quella serie di radio credo sia ottimale
forza derrcik, al prossimo contest VHF ti voglio sentire :yahoo:
1PNP548 op.Fabio
SWL I/05636/MI
IZ2QBH
" :o credo di aver preso la vacca per le balle!"
http://www.qrz.com/db/IZ2QBH
http://iz2qbh.jimdo.com
Avatar utente
1PNP548
Moderatore
 
Messaggi: 12408
Iscritto il: 23/10/2008, 13:20
Località: Alta Brianza, JN45OQ

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi Derrick » 01/07/2011, 15:21

1PNP548 ha scritto:però ad esempio il TS 711 faceva la sua porca figura, sordo come una campana :wallbash: però bello
in sezione da me c'è un collega DX'er che cerca i vari IC 275 da utilizzare in portatile, come ricevitore quella serie di radio credo sia ottimale


Ho avuto anni fa per tre mesi un 711 in casa. In SSB decisamente meno, ma in FM andava alla grande e sembrava che tu gli potessi sparare addosso senza fargli un graffio :D Il ricevitore del 275 anche secondo me ha pochi rivali, a parte HF di fascia alta + transverter. Mi hanno parlato bene tutti anche del 736 che si trova in giro a prezzi tutto sommato accettabili, ma non ne ho mai avuto uno tra le mani.
Avatar utente
Derrick
Operatore Anzianissimo
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 23/10/2008, 16:13

Re: Schede subtoni e apparati V/U "vintage"

Messaggiodi aquilabianca IT9BDX cancellato » 01/07/2011, 16:53

È splendido il 736.........

[ Post made via Mobile Device ] Immagine
aquilabianca IT9BDX cancellato
 

Prossimo

Torna a Strumentazione, Manuali, Modifiche e autocostruzioni Apparati

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti